John Leguizamo contro James Franco nel ruolo di Fidel Castro: "Non è latino"

John Leguizamo, con un post su Instagram, ha criticato la scelta di affidare a James Franco il ruolo del leader cubano Fidel Castro in un nuovo film.

NOTIZIA di 05/08/2022

John Leguizamo ha criticato apertamente la scelta di James Franco per il ruolo di Fidel Castro nel film Alina of Cuba.
L'attore ha affidato alla sua pagina Instagram le proprie considerazioni, spiegando perché la notizia del casting l'ha lasciato perplesso.

In un post John Leguizamo ha chiesto: "Come è possibile che si vada avanti così? Come è possibile che Hollywood ci escluda e rubi anche le nostre storie? Basta con l'appropriazione da parte di Hollywood e delle piattaforme ddi streaming! Boicottiamo! Questo è sbagliato!".
L'attore ha aggiunto. "In più si tratta di una storia difficile da raccontare senza un'esaltazione, che sarebbe sbagliata! Non ho problemi con Franco, ma non è latino!".

Nel 2020 la star aveva spiegato: "Siamo meno del 1% delle storie raccontate da Hollywood, dalle piattaforme di streaming e dai network quando siamo quasi il 20% della popolazione, il 25% degli incassi ai box office americani. Penso sia un tale danno per i ragazzini non riconoscersi in modi positivi".

Le riprese di Alina of Cuba inizieranno in Colombia il 15 agosto. James Franco reciterà accanto ad Ana Villafané che interpreta la protagonista Alina Fernandez, la figlia di Fidel Castro che sarà molto critica nei confronti della leadership cubana prima di riuscire a lasciare la nazione nel 1993. James Franco, secondo i produttori, è stato scelto con l'approvazione di Fernandez.