James Franco: la figlia di Fidel Castro difende la scelta dell'attore per il film Alina of Cuba

Alina Fernandez, la figlia del leader cubano, ha difeso la scelta di James Franco per il ruolo del padre nel film ispirato alla sua vita.

NOTIZIA di 07/08/2022

La figlia di Fidel Castro, Alina Fernandez, ha difeso la scelta di James Franco per il ruolo del leader cubano nel film ispirato alla sua vita, rispondendo così alle critiche apparse online e alimentate dai commenti di John Leguizamo.
L'attore aveva infatti sostenuto che il collega non fosse adatto alla parte a causa delle sue origini, aggiungendo che in questo modo si toglievano delle opportunità alle persone latinoamericane.

Alina Fernandez ha però sostenuto che lo spazio dato alla diversità sarà molto, dietro e davanti la macchina da presa, sottolineando poi: "James Franco ha un'ovvia somiglianza fisica con Fidel Castro, senza dimenticare le sue capacità e il carisma".
La figlia del leader cubano nel film Alina of Cuba sarà interpretata da Ana Villafañe, che considera "uno straordinario talento, non solo come attrice ma anche come cantante, è una performer davvero completa. Sono certa che Mia Maestro, un'attrice che ammiro, capirà e interpreterà Naty, mia madre, in un modo unico e non vedo l'ora di vederla mentre delinea il suo personaggio. Il resto del cast sarà una sorpresa meravigliosa per tutti gli spettatori".
Alina ha aggiunto: "I filmmaker hanno lavorato molto e non potrei essere più grata nei loro confronti per la loro selezione generalmente inclusiva. Per me la cosa più importante di questo film è che la conversazione su Cuba sia viva".

Il produttore John Martinez O'Felan ha inoltre difeso la scelta di Franco ribadendo: "Voglio sottolineare che i suoi strani commenti, se si basano sulla genealogia, sono dei ciechi attacchi e mancano di reale sostanza".