Insatiable: Netflix annuncia la cancellazione dopo due stagioni

La serie Insatiable è stata cancellata da Netflix dopo solo due stagioni in cui si è raccontata l'irriverente storia della reginetta di bellezza Patty.

NOTIZIA di 14/02/2020

Insatiable, la serie Netflix, è stata cancellata dopo solo due stagioni, lasciando così in sospeso la storia della giovane reginetta di bellezza Patty, alle prese persino con morti inaspettate e intrighi nel mondo dei concorsi.

Al centro della trama c'era la giovane Patty, interpretata da Debby Ryan, che, per anni, è stata bullizzata, ignorata e sottovalutata da chi le era intorno a causa del suo peso. Ora che si ritrova improvvisamente magra, la ragazza decide di vendicarsi di chiunque l'abbia fatta sentire male. Bob Armstrong (Dallas Roberts), un avvocato in disgrazia la cui vera passione è occuparsi delle concorrenti dei concorsi di bellezza, è l'unico che si accorge del suo potenziale e decide di seguirla, prima come cliente dal punto di vista legale e poi come aspirante miss.

Ma Bob e sua moglie Coralee (Alyssa Milano) non hanno idea di quanto sia profonda la rabbia di Patty e quanto sia disposta a fare pur di vendicare ogni torto subito. Insatiable ha come protagonista Debby Ryan ed è stata creata da Lauren Gussis, già produttrice di Dexter, e diretta da Andrew Fleming.