Il Trono di Spade resta la serie più piratata nel 2022

La serie Il Trono di Spade è ancora la serie più piratata nel 2022, lasciandosi alle spalle titoli molto popolari come Euphoria e Friends.

NOTIZIA di 19/07/2022

Il Trono di Spade è attualmente, nonostante si sia conclusa ben 3 anni fa, la serie più piratata del 2022, come rivela una nuova analisi compiuta da USwitch.
Il progetto tratto dai romanzi di George R.R. Martin guida la classifica dei titoli con il maggior numero di ricerche online riguardanti gli streaming illegali.

Con la media di 8560 ricerche mensili, Il trono di spade ha sfruttato l'attesa per lo spinoff House of the Dragon per superare anche Euphoria, la popolarie serie targata HBO con star Zendaya che non va oltre 7960 ricerche mensili.
La Top 3 si chiude poi con Friends, che non supera le 5060 ricerche mensili.

Le prime dieci posizioni della classifica delle serie più piratate comprendono poi I Griffin, Attack on Titan, Chicago Fire, Peaky Blinders che ha salutato i suoi fan con l'ultima stagione, il cult The Office, The Walking Dead che sta per concludersi con le puntate dell'undicesima stagione, e Breaking Bad.

Le serie che occupano la Top 10 comprendono quindi titoli del passato e progetti ancora in corso, senza particolari distinzioni per quanto riguarda il numero di stagioni realizzate o per il target di riferimento dal punto di vista anagrafico.

La classifica, ironicamente, comprende ben otto serie che sono disponibili a livello internazionale su vari servizi di streaming come Netflix, Hulu e Prime Video. La facilità ad accedere ai contenuti in modo immediato non sembra quindi del tutto in grado di arginare il fenomeno della pirateria che, ogni anno, causa danni importanti sul settore audiovisivo.