Il Traditore: Pierfrancesco Favino, Tommaso Buscetta e il rapporto con Giovanni Falcone: "Amicizia? Non credo"

Pierfrancesco Favino parla de Il Traditore, di Tommaso Buscetta e del rapporto con Giovanni Falcone: "Amicizia? Non credo proprio."

NOTIZIA di 24/05/2021

Durante il tour promozionale de Il Traditore, Pierfrancesco Favino ha parlato più volte delle cose che ha scoperto, preparandosi per il ruolo, sul conto di Tommaso Buscetta, dicendo la sua anche sul presunto rapporto di amicizia con Giovanni Falcone, il quale lo invitò a collaborare con la giustizia nel 1984.

Il Traditore 8
Il Traditore: Pierfrancesco Favino in un momento del film

Nel corso di un'intervista rilasciata a Mara Venier durante un episodio di Domenica In, Favino ha parlato del rapporto tra Tommaso e il giudice Falcone: "Qualcuno ha detto che erano amici, lo stesso Buscetta però spiegava che non era così e diceva: 'Tra me e lui c'è sempre stato un tavolo', per lui comunque questo rapporto era come una medaglia sul petto".

Durante un'altra intervista Pierfrancesco ha aggiunto: "Le leggende narrano molte cose. A cosa credo, a cosa non credo? Io condivido con Buscetta un certo romanticismo, l'amore per la famiglia, non ho dovuto fare quelle scelte, ovvio, ma lui proveniva da una realtà che era diversa dalla mia. A un giudice disse 'se io devo farle paura la devo trattare con gentilezza'. Non credo all'amicizia con Falcone, credo piuttosto che Falcone sia stato l'unico a saper manipolare Tommaso. Che si è portato via tre quarti di cose in più di quelle che sappiamo realmente".

Traditore
Locandina di Il traditore

Il traditore è stato presentato in anteprima mondiale in concorso alla 72ª edizione del Festival di Cannes e distribuito nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 23 maggio 2019. Alla sua prima settimana di proiezione, il film ha incassato 1.445.295 euro, mentre a fine corsa è arrivato a 4,6 milioni di euro. La performance di Pierfrancesco Favino è stata acclamata sia dal pubblico che dalla critica italiana.