Il matrimonio del mio migliore amico

1997, Commedia

Il Matrimonio del Mio Migliore Amico: la reunion del cast 22 anni dopo!

Il Matrimonio del Mio Migliore Amico è arrivato nei cinema 22 anni fa e grazie a Entertainment Weekly è possibile vedere le foto e i video dell'attesa reunion.

Il Matrimonio del Mio Migliore Amico è una delle commedie romantiche più amate di sempre e il magazine Entertainment Weekly, a distanza di 22 anni dall'arrivo nei cinema del progetto, ha ora riunito i protagonisti Julia Roberts, Cameron Diaz, Rupert Everett e Dermot Mulroney dando vita a una speciale reunion del film, di cui sono state diffuse le foto e alcuni video.
Il lungometraggio raccontava la storia della giornalista Julianne che scopre l'imminente matrimonio del suo miglior amico Michael con Kimmy, decidendo di impedire le nozze.

Ecco le immagini dell'incontro:

Cameron ha raccontato: "Le persone vengono da me e semplicemente dicono 'Il matrimonio del mio migliore amico!' e la mia reazione è 'Awww'". Lo apprezzo davvero tanto". Mulroney ha invece ammesso: "Penso a queste persone tutti i giorni perché mi si avvicinano e da 22 anni mi ricordano questo film".

Il regista P.J. Hogan ha spiegato: "La commedia romantica è davvero difficile. Penso che ciò che uccide le rom com è che spesso sembra che siano "precotte" o come del cibo surgelato che non si è sciolto bene. Non sono fresche. Ma quando vedo Il Matrimonio del mio migliore amico, riesce ancora a conquistarmi. E' davvero esilarante, e gli attori sono fantastici. Penso che Julia fosse straordinaria nel ruolo della protagonista. Chi altro avrebbe potuto riuscirci?".

Cameron Diaz ha inoltre raccontato che stava quasi per rifiutare la parte e che sua cognata. Nicole Richie, è ossessionata dal film e ne conosce ogni singola location associata alle scene.

Rupert, invece, ha svelato che inizialmente il suo ruolo prevedeva due sole battute e si era lamentato con il regista durante le audizioni sostenendo che non ci fosse del materiale su cui lavorare.

La divertente sequenza del karaoke è stata inoltre girata dal vivo e più Cameron cantava peggio più la reazione delle comparse era entusiastica, nonostante l'attrice fosse terrorizzata all'idea di esibirsi in pubblico e avesse avuto bisogno del sostegno di Dermot per avere il coraggio necessario a iniziare il brano.

La performance di I Say a Little Prayer, invece, è stata ideata da Hogan parlando del suo desiderio di dare maggior spazio a George. Il passaggio del film non era presente nella prima versione del copione ed è stato aggiunto solo qualche giorno prima dell'inizio delle riprese.

Leggi anche: 20 film per ragazze da vedere su Netflix

Mulroney ha quindi spiegato che uno dei problemi che hanno avuto durante la realizzazione del film è che durante i ciak in cui Julianne e Michael stanno facendo un tour di Chicago a bordo di un battello i fan di Julia Roberts la salutavano non appena l'imbarcazione passava sotto un ponte. Dermot ha aggiunto che a un certo punto si è entusiasmato perché pensava di essere stato riconosciuto da un fan, per poi scoprire dopo qualche secondo che era un suo vecchio compagno di università a salutarlo da un ponte.

La commedia avrebbe dovuto concludersi con Julianne che si innamora di un ospite del matrimonio interpretato da John Corbett, tuttavia lo studio ha chiesto che venisse modificato l'epilogo e la scena in cui Kimmy e Julianne si scontrano in bagno.
Everett ha quindi commentato la seconda versione del finale in cui entra in scena George: "Quando l'ho letta non potevo crederci, penso sia meravigliosa. L'intero epilogo è così fantastico e in un certo senso tragico. Lo trovo davvero emozionante. E poi il film è una commedia e al tempo stesso ha degli elementi in grado di commuoverti ed emozionarti". I protagonisti hanno concluso parlando della loro convinzione che Michael e Kimmy siano ancora insieme, mentre George e Julianne sono come Will & Grace, ma vivendo in due case diverse.

Il Matrimonio del Mio Migliore Amico: la reunion...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Julia Roberts e Il matrimonio del mio migliore amico: "farei un sequel"
Il matrimonio del mio migliore amico: in arrivo un remake cinese