Hawkeye: perché il colore dominante della serie è il viola?

In Hawkeye la palette cromatica è virata di prepotenza verso il viola; questa scelta riflette l'estetica dei fumetti e i trascorsi di Clint Barton.

NOTIZIA di 05/12/2021

Nonostante faccia ormai parte del Marvel Cinematic Universe da circa un decennio, il personaggio di Clint Barton è iniziato a essere sulla cresta dell'onda soltanto grazie ad Hawkeye, ultima serie targata Marvel Studios a essere stata distribuita su Disney+. Ciò che attira l'attenzione di questa serie è la predominanza di toni cromatici viola. Per quale motivo la palette dominante è proprio questa?

Lo stile estetico di Hawkeye deve molto a David Aja, fumettista spagnolo che ha lavorato a lungo su The Immortal Iron Fist e Hawkeye. Ma come mai tutto questo viola? La risposta è da individuare proprio nel mondo dei fumetti! Come riportato da CBR, infatti, mentre gli eroi principali dell'universo Marvel indossano colori primari, il costume di Clint Barton è di un colore secondario, tendenzialmente riservato a un villain quale Magneto. Tutto ciò perché Clint non è stato un eroe fin dalla sua prima comparsa.

L'introduzione di Hawkeye in Tales of Suspense #57, infatti, ha portato in scena una sorta di vigilante in stile Avengers: Endgame. Seppur non sia mai stato un villain, al suo esordio Clint era circondato da un'aura oscura.

Occhio di Falco ha fatto in autonomia il suo costume modellandolo grazie agli insegnamenti dei suoi mentori, Trick-Shot e lo spadaccino Jacques Duquesne, che facevano anche ampio uso del colore viola. Durante la sua prima uscita, un tentativo mal riuscito di fermare un furto di gioielli portò la polizia a credere che fosse uno dei ladri. Supponendo che non avrebbero creduto che non fosse coinvolto, il personaggio fuggì e fu aiutato da Black Widow, che era ancora una spia del KGB e avversaria di Iron Man.

La partnership tra i due personaggi nei fumetti era più romantica del loro status platonico cinematografico. Occhio di Falco era "innamorato" di Widow, come dice la didascalia di Lee. Widow inizialmente lo vedeva come una pedina utile nella sua battaglia con Iron Man ma poi lo ha abbandonato provocandogli sconforto. Poi, i due personaggi si sono uniti al team degli Avengers ma hanno continuato a mantenere i colori della prima apparizione nei fumetti.

Kate Bishop inizialmente indossò la maschera di Hawkeye quando creò un costume di fortuna per unirsi ai Giovani Avengers e ha mantenuto la combinazione di colori del suo costume, integrandola in un design che rende omaggio anche alla compagna di Occhio di Falco, Mockingbird.

Hawkeye trae la maggior parte dei suoi spunti visivi dal lavoro di Aja, ma non solo! Il colorista vincitore dell'Eisner Award Matt Hollingsworth è quello che ha aggiunto tutte quelle sfumature viola al fumetto e il Marvel Cinematic Universe ha deciso di rendere omaggio al periodo da villain del personaggio.