Grey's Anatomy, Ellen Pompeo è terrorizzata all'idea di guardarlo con sua figlia: "Troppo sesso"

Ellen Pompeo ha rivelato di essere terrorizzata all'idea di guardare Grey's Anatomy con sua figlia a causa dei numerosi contenuti sessuali.

NOTIZIA di 20/11/2021

Come riportato da Yahoo!, Ellen Pompeo ha rivelato di essere terrorizzata all'idea di guardare Grey's Anatomy in compagnia di sua figlia a causa dei numerosi contenuti sessuali della serie medical.

Ellen Pompeo nel ruolo della dottoressa Meredith Grey, nella serie Grey's Anatomy, episodio:'Crescere, che fatica...'
Ellen Pompeo nel ruolo della dottoressa Meredith Grey, nella serie Grey's Anatomy, episodio:'Crescere, che fatica...'

Nel corso dell'ultimo episodio del podcast Tell Me With Ellen Pompeo, la protagonista di Grey's Anatomy ha rivelato una sua paura. L'attrice, infatti, preferirebbe non guardare la serie in compagnia di sua figlia - Stella Ivery, di 12 anni - a causa dei numerosi contenuti sessuali. Durante una conversazione con l'autore di bestseller Malcolm Gladwell per discutere sul libro Miracle and Wonder: Conversations with Paul Simon, Ellen Pompeo ha dichiarato: "Anche in TV si trova tanta roba pessima. Grey's, all'epoca, era abbastanza spinto! C'è una scena - ne sono sicura - in cui un personaggio - per fortuna non il mio - pratica sesso orale con un fantasma!".

Sicuramente, tutti i fan di Grey's Anatomy hanno individuato l'episodio a cui Ellen Pompeo si riferiva. Una storyline della quinta stagione era incentrata sul personaggio di Izzie Stevens (interpretata da Katherine Heigl), malata di tumore e sofferente di allucinazioni su ipotetici rapporti sessuali con il suo ex.

Ellen Pompeo ha rivelato sorridendo: "Preferirei non avere questa conversazione con mia figlia di 12 anni ancora per un po' di tempo!". Nonostante ciò, la ragazzina di 12 anni morirebbe dalla voglia di guardare qualche episodio della serie insieme a sua madre.