Ezra Miller: la coppia hawaiana ritira l'ordine restrittivo contro l'attore di The Flash

La coppia che aveva presentato un'ordinanza restrittiva nei confronti di Ezra Miller, dopo aver subito gravi molestie da parte dell'attore di The Flash, ha appena deciso di ritirarlo.

NOTIZIA di 14/04/2022

Secondo quanto riferito dalla rivista People, la coppia hawaiana che aveva presentato un ordine restrittivo temporaneo contro Ezra Miller ha deciso di ritirarlo due settimane dopo che si sono verificate le presunte molestie.

Il caso dell'ordine restrittivo, secondo l'Associated Press, è stato archiviato lunedì da un giudice su richiesta della coppia. William Dean, un avvocato che rappresenta la coppia, ha confermato a People che i suoi clienti hanno deciso di ritirare l'ordine restrittivo temporaneo.

"I firmatari hanno presentato una mozione ex parte per il rigetto l'11 aprile 2022. Entrambi i firmatari si stanno muovendo per archiviare il caso con pregiudizio da e tramite l'avvocato", si legge nella sentenza del giudice M. Kanani Laubach. "La Corte, esaminati gli atti e gli atti qui contenuti, ed essendo altrimenti pienamente informata sulle premesse: Si ordina, si giudica e decreta che: L'istanza depositata il 29 marzo 2022 è respinta con pregiudizio."

"Domenica 27 marzo, alle 23:30, gli agenti di pattuglia di South Hilo hanno risposto a una segnalazione dei clienti in un bar in Silva Street", si legge in una dichiarazione delle forze dell'ordine. "Durante il corso delle indagini, la polizia ha stabilito che l'uomo, in seguito identificato come Ezra Miller, si è agitato mentre gli avventori del bar hanno iniziato a cantare al karaoke. Miller ha iniziato a urlare oscenità e ad un certo punto ha afferrato il microfono di una donna di 23 anni. In seguito si è lanciato contro un uomo di 32 anni che giocava a freccette. Il proprietario del bar ha chiesto a Miller di calmarsi diverse volte senza alcun risultato".