Emmy 2020 in diretta stanotte sulla RAI: a che ora e dove vedere la cerimonia in TV e in streaming

La cerimonia di premiazione degli Emmy 2020 sarà trasmessa, in Italia, stanotte in diretta sulla RAI: ecco a che ora e dove vederla in TV e in streaming.

NOTIZIA di 20/09/2020

La cerimonia degli Emmy 2020 sarà trasmessa anche in Italia in diretta dalla RAI. A che ora e dove vederla? Dall' 1:45 di notte la consegna degli Emmy® Awards si potrà seguire su Rai4, ma vediamo più nel dettaglio come fare.

Dove vederla

In TV la cerimonia degli Emmy 2020 si potrà seguire su Rai4 (canale 21 del digitale terrestre), che trasmetterà in esclusiva assoluta per l'Italia nella notte tra domenica 20 e lunedì 21 settembre. Una lunga ed emozionante maratona in compagnia dei protagonisti delle serie americane più amate dal pubblico e apprezzate dalla critica. In streaming sarà naturalmente ancora la RAI a dare la possibilità al pubblico di assistere alla premiazione, attraverso il portale RaiPlay.
La replica della cerimonia sarà trasmessa su Rai4 lunedì 21 settembre, in seconda serata.

A che ora vederla

Gli Emmy 2020 saranno in diretta su Rai4 dalle ore 01:45 di stanotte, 20 settembre. A causa della condizione sanitaria, la cerimonia non si svolgerà, come di consuetudine, al Microsoft Theatre di Los Angeles, in presenza dei candidati e del pubblico, ma i vari nominati saranno in collegamento streaming con il conduttore Jimmy Kimmel, in uno spettacolo d'intrattenimento unico nella storia degli Emmy® Awards.

Conduttori e ospiti sulla RAI

Nell'edizione italiana la cerimonia sarà caratterizzato dal commento in studio della conduttrice radiofonica e televisiva Carolina Di Domenico e del giornalista ed esperto di serialità televisiva Andrea Fornasiero. Ospite d'onore della diretta, il fumettista Zerocalcare, che parlerà di serialità televisiva, contaminazione multimediale e i nuovi orizzonti del pop.

Le nomination

Netflix ha dominato con ben 160 nonimation e alle sua spalle è rimasta HBO che non è andata oltre quota 107 potenziali premi.

MIGLIORE SERIE DRAMA

  • Better Call Saul
  • The Crown
  • The Handmaid's Tale
  • Killing Eve
  • The Mandalorian
  • Ozark
  • Stranger Things
  • Succession

MIGLIORE SERIE COMEDY

  • Curb your enthusiasm
  • Dead to me
  • The Good Place
  • Insecure
  • The Kominsky Method
  • The Marvelous Mrs. Maisel
  • Schitt's Creek
  • What We Do in The Shadows

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UN DRAMA

  • Jason Bateman Ozark
  • Sterling K. Brown This Is Us
  • Steve Carell The Morning Show
  • Brian Cox Succession
  • Billy Porter Pose
  • Jeremy Strong Succession

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA IN UN DRAMA

  • Christina Applegate Dead to Me
  • Rachel Brosnahan The Marvelous Mrs. Maisel
  • Linda Cardellini Dead To Me
  • Catherine O'Hara Schitt's Creek
  • Issa Rae Insecure

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UN DRAMA

  • Giancarlo Esposito Better Call Saul
  • Bradley Whitford The Handmaid's Tale
  • Billy Crudup The Morning Show
  • Mark Duplass The Morning Show
  • Nicholas Braun Succession
  • Kieran Culkin Succession
  • Matthew Macfadyen Succession
  • Jeffrey Wright Westworld

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA COMEDY

  • Anthony Anderson black-ish
  • Don Cheadle Black Monday
  • Ted Danson The Good Place
  • Michael Douglas The Kominsky Method
  • Eugene Levy Schitt's Creek
  • Ramy Youssef Ramy

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA COMEDY

  • Christina Applegate Dead to Me
  • Rachel Brosnahan The Marvelous Mrs. Maisel
  • Linda Cardellini Dead To Me
  • Catherine O'Hara Schitt's Creek
  • Issa Rae Insecure
  • Tracee Ellis Ross black-ish

MIGLIORE SERIE LIMITATA

  • Little Fires Everywhere
  • Mrs America
  • Unbelievable
  • Unorthodox
  • Watchmen

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O UN FILM TV

  • Jeremy Irons Watchmen
  • Hugh Jackman Bad Education
  • Paul Mescal Normal People
  • Jeremy Pope Hollywood
  • Mark Ruffalo I Know this much is true

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O UN FILM TV

  • Cate Blanchett Mrs America
  • Shira Haas Unorthodox
  • Regina King Watchmen
  • Octavia Spencer Self Made
  • Kerry Washington Little Fires Everywhere

MIGLIORE SERIE ANIMATA

  • Big Mouth • Disclosure The Movie: The Musical!
  • Bob's Burgers • Pig Trouble In Little Tina
  • BoJack Horseman • The View From Halfway Down
  • Rick And Morty • The Vat Of Acid Episode
  • The Simpsons • Thanksgiving Of Horror

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UN DRAMA

  • Laura Dern Big Little Lies
  • Meryl Streep Big Little Lies
  • Helena Bonham Carter The Crown
  • Samira Wiley The Handmaid's Tale
  • Fiona Shaw Killing Eve
  • Julia Garner Ozark
  • Sarah Snook Succession
  • Thandie Newton Westworld

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA COMEDY

  • Andre Braugher Brooklyn Nine-Nine
  • William Jackson Harper The Good Place
  • Alan Arkin The Kominsky Method
  • Sterling K. Brown The Marvelous Mrs. Maisel
  • Tony Shalhoub The Marvelous Mrs. Maisel
  • Mahershala Ali Ramy
  • Kenan Thompson Saturday Night Live
  • Dan Levy Schitt's Creek

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA COMEDY

  • Betty Gilpin GLOW
  • D'Arcy Carden The Good Place
  • Yvonne Orji Insecure
  • Alex Borstein The Marvelous Mrs. Maisel
  • Marin Hinkle The Marvelous Mrs. Maisel
  • Kate McKinnon Saturday Night Live
  • Cecily Strong Saturday Night Live
  • Annie Murphy Schitt's Creek

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE LIMITATA O FILM TV

  • Dylan McDermott Hollywood
  • Jim Parsons Hollywood
  • Tituss Burgess Unbreakable Kimmy Schmidt: Kimmy vs the Reverend
  • Yahya Abdul-Mateen II Watchmen
  • Jovan Adepo Watchmen
  • Louis Gossett Jr Watchmen

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UN FILM TV O SERIE LIMITATA

  • Holland Taylor Hollywood
  • Uzo Aduba Mrs. America
  • Margo Martindale Mrs. America
  • Tracey Ullman Mrs. America
  • Toni Collette Unbelievable
  • Jean Smart Watchmen
Game Of Thrones Emmy
Il trono di spade premiato con l'Emmy 2019 come miglior serie drammatica

Assegnati ogni anno dalla Academy of Television Arts & Sciences, i Primetime Emmy® Awards sono il più importante riconoscimento americano e internazionale alla produzione seriale televisiva. Un appuntamento storico, che ha consacrato e celebrato, nel corso dei decenni, il meglio dell'industria televisiva a stelle e strisce: dai telefilm classici in bianco e nero, alla nuova età dell'oro della serialità, dell'ultimo quarto di secolo.

Con la conclusione, lo scorso anno, della serie dei record Il Trono di Spade, vincitrice di ben 59 premi Emmy e presto sugli schermi di Rai4 con l'ultima stagione, quest'anno la classifica delle nomination è guidata con 11 candidature da Watchmen, la serie drama HBO tratta dalla graphic novel di Alan Moore. Seguono, rispettivamente con dieci e nove nomination, il dramma familiare Succession e il thriller, con Jason Bateman e Laura Linney, Ozark.