Facebook

Emilia Clarke non guarda House of the Dragon: "Mi dispiace, è troppo strano!"

L'interprete di Daenerys Targaryen, Emilia Clarke, ha ammesso di non aver ancora visto House of the Dragon e ne ha spiegato il motivo.

Emilia Clarke non guarda House of the Dragon: "Mi dispiace, è troppo strano!"

La serie House of the Dragon ha conquistato il pubblico e la critica, ma tra le poche persone al mondo che sembrano non aver iniziato la visione della serie prequel di Il Trono di Spade c'è un nome forse inaspettato: Emilia Clarke. L'interprete di Daenerys non ha infatti, almeno per ora, intenzione di vedere le puntate che raccontano la storia degli antenati del personaggio che le ha regalato la fama internazionale.

Emilia Clarke, durante il Sundance Film Festival, ha risposto alle domande di Variety e ha affrontato la questione della visione di House of the Dragon. L'attrice, ha ammesso: "Non riesco a vederla. Potete perdonarmi? È troppo strano. Sono così felice che stia accadendo. Sono entusiasta per tutti i premi... Semplicemente non riesco a vederla".

Emilia ha poi motivato ulteriormente la sua incapacità di vedere le puntae della serie prequel dello show Il trono di spade: "È così strano. È come se qualcuno mi dicesse: 'Vuoi andare a questa reunion scolastica non del tuo anno? Vuoi andare a quella reunion del liceo? Quello è ciò che provo. La sto evitando".

House of the Dragon come Succession: l'eredità per il Trono si gioca in famiglia

La star ha avuto il ruolo di Daenerys, membro della famiglia Targaryen, la cui storia è al centro dello spinoff prequel. L'attrice, per la sua interpretazione, ha ricevuto quattro nomination agli Emmy e tre Critics' Chouce Awards.