Dopo Neon Genesis Evangelion, anche i film Studio Ghibli: i fan chiedono il ridoppiaggio

Dopo che Netflix ha rimosso il discusso doppiaggio di Gualtiero Cannarsi su Neon Genesis Evangelion, i fan chiedono che vengano riadattati di nuovo i film di Studio Ghibli.

NOTIZIA di 29/06/2019
Neon Genesis Evangelion3
Neon Genesis Evangelion: un immagine promozionale

Anche i film di Studio Ghibli necessitano di un nuovo doppiaggio: il caso Neon Genesis Evangelion ha spinto i fan ad avanzare un'ulteriore richiesta (per adesso informale) di riadattamento.

Dopo che Netflix ha accolto le lamentele dei fan di Neon Genesis Evangelion, rimuovendo dalla sua piattaforma il discusso doppiaggio dell'anime realizzato da Gualtiero Cannarsi, gli utenti hanno ora invaso il profilo Facebook della Lucky Red chiedendo nei commenti al film La mia vita con John F. Donovan di fare la stessa cosa con le opere dello studio Ghibli. Prima di Evangelion, infatti, Cannarsi ha adattato per la Lucky Red tutte le versioni italiane dei film di Hayao Miyazaki, utilizzando lo stesso tipo di lavoro fatto per la storica serie anime giapponese. Anche in questo caso, le proteste sono sempre state numerose, ma fino ad ora non avevano sortito nessun effetto. Adesso, dopo che Netflix ha deciso di fare un passo indietro, queste vecchie polemiche si sono ravvivate nella speranza che possano avere finalmente dei risultati.

Marco Paggot è il protagonista del film d'animazione Porco Rosso
Marco Paggot è il protagonista del film d'animazione Porco Rosso

Scorrendo la bacheca della Lucky Red, i fan non sono teneri nei confronti di Gualtiero Cannarsi. E per cercare di convincere la casa di distribuzione a rifare tutti i doppiaggi delle opere dello studio Ghibli, e in particolare di Hayao Miyazaki, si sono letteralmente scatenati. C'è chi ha postato lo status in cui Netflix chiede scusa e esonera Gualtiero Cannarsi per poi commentare: "Cara Lucky Red, non so se hai seguito le vicissitudini di Netflix degli ultimi giorni. Spero di sì perché da oggi ti riserveremo lo stesso trattamento".; poi chi invece ha messo alcune scene di film come Porco Rosso con sotto una riga di dialogo adattata con scritto: "Ma questo vi sembra italiano?"; altri sono addirittura più drastici: "V'ho dato i miei soldi su Arrietty, Pioggia di Ricordi, La città incantata e Si alza il Vento. Ero già recalcitrante perché tutti erano veramente difficili da godere, ma da oggi, MAI PIU'. Prendete qualcuno competente ai dialoghi, o addio", oppure: "Lucky Red fatti e facci un favore. Metti mano agli adattamenti dello Studio Ghibli (Ghibli NON Gibli, come invece lo pronuncia l'adattatore e dialoghista cui vi rivolgete)". E, infine,: "Sono qui solo per consigliarvi di eliminare Cannarsi dai possibili adattatori dei vostri futuri film. Spero che presto riadatterete decentemente tutto ciò che è stato rovinato dal suddetto signore".

Neon Genesis Evangelion: se Netflix ridoppiasse i film cult

I post aumentato di ora in ora, sono tutti dello stesso tenore, ma al momento da parte della Lucky Red non è arrivato nessun commento in merito, né sulla pagina, in risposta alle numerose richieste dei fan, né ufficialmente. Rimane perciò difficile da capire quale sarà la sua azione. D'altronde anche Netflix si è mossa senza preavvisare, dopo che le proteste sulla traduzione di Neon Genesis Evangelion erano diventate virali, tanto da sfociare in meme e pagine satiriche, e avevano riportato alla luce anche gli adattamenti fatti in precedenza da Cannarsi per i film della Ghibli di cui rimane come summa indelebile del suo 'stile' quello della Principessa Mononoke, in cui il nome di uno dei personaggi chiave diventa praticamente una bestemmia.