Deadpool 2: Russell Crowe interessato al ruolo di Cable?

L'attore neozelandese, con uno scambio di battute su Twitter, ha detto a Ryan Reynolds di farsi vivo se lui e la Fox fossero interessati ad averlo nel sequel di Deadpool.

Le scene dopo i titoli di coda sono ormai una regola nei cinecomic, da Guardiani della Galassia a Iron Man. Deadpool, ovviamente, ha voluto fare le cose a modo suo: abbiamo visto Ryan Reynolds incitare le persone ad abbandonare la sala cinematografica prima di comunicare ufficialmente che nel sequel avremmo potuto vedere Cable.

Il fumettista Rob Liefeld, ovvero colui che ha dato ufficialmente le sembianze al personaggio su carta, ha twittato a Russell Crowe di presentarsi al provino per il ruolo e l'attore ha lasciato intravedere un velato interesse per la situazione:

L'attore, premio Oscar per Il gladiatore, ha detto che se Ryan Reynolds fosse interessato a lui, avrebbe trovato il modo di farglielo sapere. Basandosi solo sul commento, sembra che Crowe pensi di non aver neanche bisogno di fare il provino, ma che considererebbe l'offerta se gli venisse fatta ufficialmente. Fisicamente, sembra uno dei più adatti a ricoprire il ruolo di Nathan Cristopher Charles Summers, anche se sono già stati nominati Pierce Brosnan, Kyle Chandler e Stephen Lang.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Deadpool 2: Russell Crowe interessato al ruolo di...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Russell Crowe: "Non mi spiego ancora l'Oscar a Il Gladiatore"
Deadpool 2: le riprese prenderanno il via a maggio?