Daniel Craig e Rami Malek: l'esilarante provino per il finto biopic su Prince (VIDEO)

Nel nuovo episodio di SNL, Daniel Craig e Rami Malek hanno affrontato il provino per un finto biopic su Prince, dando vita ad uno sketch tutto da ridere.

NOTIZIA di 17/10/2021

Rami Malek e Daniel Craig sono i protagonisti del provino per un immaginario biopic su Prince, andato in onda durante l'ultimo episodio di SNL. Un video mostra lo sketch che coinvolge anche il regista statunitense Jordan Peele.

Ieri sera è andato in onda il nuovo episodio di Saturday Night Live, durante il quale il pubblico ha avuto modo di vedere esilaranti gag che hanno coinvolto diverse star del cinema e della musica. Tra queste c'erano anche Daniel Craig e Rami Malek, recentemente insieme sul grande schermo in No Time to Die, 25esimo film della saga di James Bond. I due attori hanno preso parte ad uno sketch in cui veniva immaginata l'audizione per un finto biopic dedicato a Prince, la star della musica scomparsa cinque anni fa.

Come è possibile vedere nel video condiviso su Youtube, la gag inizia con Rami Malek che si presenta al provino per il film, affiancato da Kenan Thompson. La commissione, seduta di fronte a loro, è composta da Punkie Johnson, Ego Nwodim e Jordan Peele, acclamato regista di Get Out e Us. Thompson e Malek indossano gli iconici abiti di Prince e vengono messi alla prova dai direttori del casting: entrambi devono infatti replicare più volte l'iconico lick di chitarra di Kiss, aggiungendo ogni volta una determinata "reazione".

Le loro rispettive esibizioni risultano praticamente identiche, per cui Peele e colleghi non riescono a fare una scelta. "Mi dispiace, non credo di poter scegliere un ragazzo bianco per interpretare Prince", dice quindi Redd a Malek, poco prima di ammettere di considerare più appropriato Thompson per il ruolo. Poco prima che i tre riescano a prendere una decisione, Daniel Craig irrompe nella stanza, vestito come un principe medievale e non, quindi, come il cantante Prince. "È troppo tardi per l'audizione per il principe?" chiede l'attore, aggiungendo: "È un film dell'orrore. Si tratta di razzismo giusto? Sono qui, sono pronto. Posso almeno provare?". A quel punto, Thompson gli consegna la sua chitarra e Craig segue le direttive di Peele, venendo infine scelto per il ruolo.