Dakota Johnson: "I vibratori non sono semplici sex toys"

Attraverso la campagna This Is Not A Toy, Dakota Johnson vuole sottolineare quanto i vibratori non siano dei semplici sex toys

NOTIZIA di 14/04/2021

In seguito al successo della saga di Cinquanta sfumature di grigio, Dakota Johnson ha familiarizzato con l'ambito sessuale e con termini che appartengono al mondo dei rapporti BSDM e non solo. A questo proposito, l'attrice crede che parlare semplicemente di sex toys sia estremamente riduttivo e che serva, piuttosto, pensare a questi oggetti come a una possibilità per migliorare il benessere psicofisico.

Cinquanta sfumature di grigio: Jamie Dornan e Dakota Johnson sulla copertina di Enterteinment Weekly
Cinquanta sfumature di grigio: Jamie Dornan e Dakota Johnson sulla copertina di Enterteinment Weekly

In occasione di un'intervista con InStyle, Dakota Johnson ha discusso dell'aspetto legato al benessere sessuale nell'utilizzo dei sex toys. La protagonista di Cinquanta sfumature di grigio, tra l'altro, ha definito strumenti del genere come tutt'altro che semplici giocattoli: "L'obiettivo della campagna This Is Not A Toy è quello di liberare gli oggetti di piacere sessuale dallo stigma che li circonda. Per moltissimo tempo, vibratori e strumenti del genere sono stati considerati alla stregua di semplici giocattoli. Una considerazione del genere riduce l'importanza di oggetti del genere relativamente al benessere sessuale degli individui. Un vibratore non è un giocattolo ma, piuttosto, uno strumento essenziale".

Alla fine del 2020, Dakota Johnson è entrata a far parte del comitato creativo e amministrativo di Maude, una compagnia che si occupa della realizzazione di strumenti inclusivi per le coppie di ogni genere ed etnia. Uno dei compiti principali che l'azienda si è posta è stato proprio quello di evitare di considerare i sex toys come dei semplici giocattoli. Attraverso un post pubblicato sul suo profilo Instagram, l'attrice ha raccontato: "Il benessere sessuale è un diritto umano fondamentale. Io sostengo strenuamente l'etica di Maude. Per questo motivo sono felicissima di entrare a far parte del comitato creativo e amministrativo di un'azienda che promuove il benessere sessuale attraverso un approccio del tutto singolare".

Nota per il suo ruolo di Anastasia Steele nel franchise di Cinquanta sfumature di grigio, Dakota Johnson ha recitato anche in The Social Network, 21 Jump Street, Black Mass, A Bigger Splash, Suspiria e 7 sconosciuti a El Royale.