Chris Pratt "dispiaciuto e depresso" dopo le critiche sui social

Chris Pratt ha dichiarato di essersi dispiaciuto alla lettura delle critiche ricevute in seguito al post dedicato alla moglie e alla figlia su Instagram.

NOTIZIA di 06/11/2021

Chris Pratt ha raccontato di essersi dispiaciuto dopo le numerose critiche ricevute in seguito al post dedicato a sua moglie Katherine e a sua figlia su Instagram.

Guerra Di Domani Chris Pratt
La guerra di domani: un'immagine di Chris Pratt

Come riportato dal Daily Mail, Chris Pratt ha raccontato nelle stories del suo profilo: "La notte scorsa sono andato a letto davvero dispiaciuto e depresso. Stamattina mi sono alzato con difficoltà e non ho nemmeno portato a termine il mio allenamento fisico. Mi sento davvero male!".

Chris Pratt si è rivolto all'obiettivo indossando il suo solito abbigliamento in stile americano mentre descriveva in dettaglio il suo stato emotivo e attribuiva alla musica cristiana e all'attività fisica il merito di averlo tirato fuori dalla tristezza. L'attore ha continuato: "Sapevo, però, che se avessi messo su la mia playlist di musica cristiana e fossi uscito dal bosco e fossi scappato, mi sarei sentito meglio, ma semplicemente non volevo. L'ho fatto comunque e, perbacco, avevo ragione - è stato fantastico!".

Chris Pratt ha proseguito: "Sono uscito nel bosco, mi sono fatto pompare il sangue e Dio si è seduto proprio accanto a me. In realtà mi sono emozionato veramente nei boschi. Mi sembrava che ci fosse un altro accanto a me. C'è un momento in una canzone che mi ha davvero catturato. Tutta la gloria a Dio. E se oggi ti senti giù, magari fai un esercizio o forse ascolta della buona musica di adorazione cristiana perché mi ha davvero aiutato stamattina".

Passengers: Chris Pratt in un momento del film
Passengers: Chris Pratt in un momento del film

Chris Pratt è stato criticato dopo aver pubblicato un post di elogi per sua moglie su Instagram. L'attore è stato accusato di aver indirettamente attaccato la sua ex moglie Anna Faris e suo figlio Jack, nato prematuro di 7 mesi nel 2014. Dopo aver trascorso un mese nell'incubatrice, il bambino ha anche avuto un'emorragia cerebrale che ha messo in pericolo la sua vita.

L'attore è stato fortemente criticato su tutti i social network. Un ragazzo, ad esempio, ha sottolineato il fatto che Chris Pratt segua diversi suprematisti bianchi su Instagram e frequenti abitualmente una chiesa contraria agli omosessuali negli Stati Uniti. In molti, tra l'altro, si sono schierati a favore di Anna Faris, l'ex moglie del protagonista di Jurassic World.

Moltissimi utenti hanno sottolineato l'errore compiuto da Chris Pratt nel sottolineare le parole "figlia in piena salute" visto il suo passato e la situazione di salute del suo primogenito Jack. In modo particolare, un utente ha scritto: "Perché scrivere queste cose? Perché questo atteggiamento passivo-aggressivo? Sei dispiaciuto del fatto che tuo figlio sia nato prematuro e con problemi di salute? Perché sottolineare il fatto che tua figlia sia in perfetta salute?".

L'attore di Parks and Recreation è stato sposato con Anna Faris dal 2009 al 2018 e ha accolto Jack nel 2012. L'attrice di House Bunny si è aperta sui problemi di salute di Jack nel suo libro di memorie Unqualified e ha raccontato: "Il neurochirurgo pediatrico ha fatto sedere Chris e me per dirci che Jack aveva una grave emorragia cerebrale e c'era la possibilità che potesse essere disabile" ha scritto ricordando la sua nascita traumatica.

Chris ha incontrato l'attuale moglie Katherine in chiesa durante l'estate del 2018 e le ha proposto rapidamente il matrimonio sei mesi dopo. Si sono sposati a giugno 2019 e hanno accolto Lyla nell'agosto 2020. Parlando al Daily Pop di E! lo scorso luglio, l'attore ha raccontato: "Mi piacerebbe avere più bambini. Probabilmente dovrò parlarne con Katherine, ma il mio piano è di farne il più possibile".