Chris Noth: Mr. Big accusato di violenza sessuale da due donne

Dopo l'uscita di And Just Like That..., il recente revival di Sex and the City, due donne hanno accusato Chris Noth di violenza sessuale, sebbene i fatti si siano verificati a più di un decennio di distanza.

NOTIZIA di 16/12/2021

Zoe, ora 40enne, e Lily, ora 31enne, affermano entrambe di essere state vittime di violenza sessuale per mano di Chris Noth, l'interprete di Mr. Big: le due donne hanno contattato il The Hollywood Reporter separatamente, rivelando che il successo di And Just Like That..., il recente revival di Sex and the City, ha portato di nuovo in superficie gli abusi subiti.

Sarah Jessica Parker con Chris Noth in una scena del primo episodio di Sex and the City
Sarah Jessica Parker con Chris Noth in una scena del primo episodio di Sex and the City

Secondo quanto dichiarato dalle presunte vittime i due incidenti si sarebbero verificati rispettivamente a Los Angeles nel 2004 e a New York nel 2015; al fine di proteggere la loro privacy, il The Hollywood Reporter ha consentito ad entrambe le donne di utilizzare degli pseudonimi.

Lily, ora giornalista, lo scorso agosto avrebbe rivelato: "Non so come affrontare questo tipo di storia e non so come trovare le altre vittime ma vedere che il signor Noth sta per riprendere il suo ruolo in Sex and the City ha fatto scattare qualcosa in me. Per così tanti anni l'ho seppellito ma so che è ora di provare a rendere pubblico chi è veramente".

The Good Wife: l'attore Chris Noth in una scena dell'episodio Hail Mary
The Good Wife: l'attore Chris Noth in una scena dell'episodio Hail Mary

Chris Noth, contattato per un commento, ha inviato una dichiarazione al The Hollywood Reporter: "Le accuse contro di me fatte da individui che ho incontrato anni, addirittura decenni fa, sono categoricamente false. Queste storie potrebbero essere di 30 anni fa o 30 giorni fa, non cambia niente, per me no significa sempre no. Gli incontri sono stati consensuali. È difficile non mettere in discussione il tempismo di queste storie. Non onosco il motivo per cui stanno emergendo ora, ma so questo: non ho mai aggredito queste donne".