Chris Evans: al via una collaborazione con Newsweek per parlare di giovani e politica

A Starting Point, che ha tra i suoi fondatori l'attore Chris Evans, collaborerà con Newsweek per mostrare l'influenza della Generazione Z sulla politica USA.

NOTIZIA di 01/04/2021

Chris Evans, con la sua organizzazione A Starting Point, collaborerà con Newsweek per realizzare una serie che mostrerà il modo in cui la Generazione Z ha avuto un impatto sulla politica americana.
Il progetto unirà le interviste realizzate per la nuova iniziativa della star dei film Marvel con gli articoli e i contenuti del magazine.

Defending Jacob Photo 010303
In difesa di Jacob: Chris Evans in una scena del terzo episodio

Nel corso del mese di aprile il nuovo progetto affronterà delle tematiche molto attuali come immigrazione, diritti umani, cambiamenti climatici, la situazione delle donne, il diritto al voto e molto altro.
Chris Evans, Mark Kassen e l'imprenditore Joe Kiani, i fondatori di A Starting Point, hanno dichiarato in un comunicato: "I giovani americani hanno votato con numeri da record nel 2020, dimostrando la loro influenza in rapida crescita nel mondo della politica americana. Siamo elettrizzati nell'unire le forze con un'organizzazione fidata come Newsweek in questo momento cruciale per capire meglio le tematiche che danno il via al coinvolgimento della Generazione Z ed esplorare come i legislatori stanno rispondendo alle loro preoccupazioni. Speriamo che questa partnership mostri conversazioni riflessive, produttive e bipartisan sulle tematiche più importanti per la Generazione Z e quello che ci aspetta come nazione".

La collaborazione prenderà il via il 6 aprile con una roundtable durante la quale Evans e Kassen parleranno con i leader di BridgeUSA di argomenti come la sicurezza a scuola, salute mentale, l'uso delle armi e molto altro. ASP e Newsweek inoltreranno le domande dei giovani ai politici per capire in che modo si stanno affrontando queste problematiche.