Chiamami col tuo nome, Timothée Chalamet: "La scena della pesca? Imbarazzante da vedere in famiglia"

Timothée Chalamet ha definito la scena della pesca di Chiamami col tuo nome come 'la scena più bizzarra in assoluto da guardare con i tuoi'.

NOTIZIA di 14/10/2020

Durante il celebre incontro che ha visto la star di Chiamami col tuo nome Timothée Chalamet nel ruolo dell'intervistato e Harry Styles nel ruolo dell'intervistatore quest'ultimo ha fatto alcune domande al giovane attore a proposito della scena della pesca nel film di Luca Guadagnino.

Styles ha domandato: "Riesci ancora a mangiare le pesche?" Al che l'attore ha risposto: "Mmm, sì, ma non senza ripensare a quella scena...", il cantante allora ha incalzato dicendo: "Devo dire che io ho fatto fatica", ottenendo un ulteriore commento da parte di Chalamet: "È la scena più bizzarra in assoluto da guardare con i tuoi. Povero papà..."

Chiamami col tuo nome: Armie Hammer e Timothée Chalamet in un'immagine tratta dal film
Chiamami col tuo nome: Armie Hammer e Timothée Chalamet in un'immagine tratta dal film

In seguito all'uscita del film i fan hanno iniziato a chiedere ai due protagonisti di firmare le pesche, al posto degli autografi. Armie Hammer ha dichiarato: "La prima volta che mi hanno dato una pesca in mano l'ho presa, ho ringraziato, ma il fan mi ha detto 'Oh no no, non è per te. Vorrei che me la firmassi.'"

Chiamami col tuo nome e la scena della pesca: i dettagli più succosi

"Io l'ho guardato e gli ho chiesto 'Vuoi che ti firmi una pesca?' Mi ha messo una penna affilata in mano e ho firmato. Mi ha spiegato che l'avrebbe messa su uno scaffale perché c'era il mio autografo, in dieci giorni si sarebbe putrefatta e la sua casa si sarebbe riempita di insetti. La guarderà appassire come la Presidenza di Donald Trump." ha raccontato l'attore.

Chiamami col tuo nome: Armie Hammer e Timothee Chalamet in una foto
Chiamami col tuo nome: Armie Hammer e Timothee Chalamet in una foto

Durante una puntata del talk show condotto da Jimmy Kimmel, Timothée ha rivelato che, se la sua carriera non dovesse proseguire, può immaginare quale sarà il suo futuro, ha spiegato: "Sono preoccupato che tra cinquanta anni starò firmando pesche dietro una scrivania".

La scena della pesca è una delle più cult di Chiamami col tuo nome e ha ispirato anche la versione in vinile della colonna sonora della pellicola stampata su disco rosa e profumato alla pesca.