Black Mirror 5: il trailer e la data di uscita su Netflix

Finalmente Netflix ha rilasciato il trailer di Black Mirror 5, annunciando anche la data ufficiale di rilascio delle 3 nuove puntate.

NOTIZIA di 15/05/2019

Black Mirror 5 arriverà prima del previsto e Netflix ha rilasciato il primo trailer ufficiale della nuova stagione, annunciando in contemporanea anche il giorno esatto in cui le nuove puntate saranno distribuite dalla piattaforma.

Black Mirror, la serie originale Netflix creata e diretta da Charlie Brooker, sta per tornare sul più grande servizio di intrattenimento via Internet del mondo con un'attesissima quinta stagione che ora ha anche una data ufficiale di debutto: mercoledì 5 giugno. Ovviamente anche in questo caso si tratta di episodi autoconclusivi non collegati tra loro dal punto di vista narrativo, e incentrati su vari aspetti disturbanti del mondo moderno. Anche questi episodi ci metteranno a disagio, ci faranno piangere ed emozionare come i precedenti?
Ecco il trailer italiano di Black Mirror 5:

Tre nuovi episodi per tre storie ambientati in realtà future come sempre molto, molto vicine al nostro presente. Non si sa ancora molto sulla trama e sui temi trattati nella stagione 5, tuttavia il trailer sembra offrire un paio di spunti interessanti. Riprendendo una tematica sempre più cara a Brooker con il passare degli anni, sembra che un episodio si svolgerà in un videogioco, mentre è impossibile non notare le prime sequenze con protagonista Miley Cyrus. La popstar era già stata annunciata tempo fa e sembra che prenderà il ruolo di... se stessa! Più o meno: secondo Variety Miley sarà una cantante di successo disposta a sottoporsi a un'importante trasformazione pur di raggiungere un livello ancora più elevato di fama. Sarà ispirato a lei il piccolo robot con il capelli viola che interagisce con la teenager bionda?

Oltre a Miley Cyrus, tra i nomi presenti nel cast troviamo anche Anthony Mackie, Yahya Abdul-Mateen II, Topher Grace, Damson Idris, Andrew Scott, Nicole Beharie, Pom Klementieff, Angourie Rice, Madison Davenport e Ludi Lin.