Benedict Cumberbatch: "Ho perso 10kg per un film, mi sentivo molto vulnerabile"

Benedict Cumberbatch ha ricordato il periodo di riprese di The Courier, ammettendo di essersi sentito molto vulnerabile dopo aver perso 10kg per il film.

NOTIZIA di 27/03/2021

Benedict Cumberbatch ha raccontato di aver perso circa 10 kg per The Courier, il suo nuovo film in uscita questo mese, ammettendo di essersi sentito emotivamente e fisicamente vulnerabile durante il periodo delle riprese.

Benedict Cumberbatch
Benedict Cumberbatch alla premiere di Avengers: Endgame - l'attore è visibilmente dimagrito

In attesa di rivederlo sul grande schermo nei panni di Doctor Strange, Benedict Cumberbatch porta avanti la promozione di The Courier, il film di Dominic Cooke che lo vede protagonista. Durante un'intervista rilasciata a Cinemablend, l'attore britannico ha raccontato di aver perso circa 10kg per realizzare il film in questione e che proprio questa perdita di peso lo ha fatto sentire "molto vulnerabile". Cumberbatch ha sottolineato come questa cosa lo abbia comunque aiutato nell'interpretare al meglio il suo personaggio.

Nel corso dell'intervista, ha descritto la sua esperienza di trasformazione per ottenere la forma fisica più adatta per il suo ruolo. "Ho perso circa 10kg ed è avvenuto attraverso i soliti metodi di dieta ma anche un po' di esercizio estremo", ha detto l'attore di The Imitation Game, il quale ha aggiunto che, mentre perdeva peso in modo sano, capiva di dover ancora distruggere tutto ciò che poteva per arrivare al peso desiderato e "avvolgere la sua massa corporea attorno ai muscoli". Ciò lo ha portato a vivere un'esperienza piuttosto torrida. "È orribile ma fondamentalmente è una descrizione dell'autodigestione, devi anche strappare via i muscoli. E questa è una cosa molto brutta da fare, che ti fa sentire molto disorientato e disidratato. Ti senti affamato tutto il tempo", ha detto Cumberbatch, che ha poi continuato col dire: "Ti senti emotivamente e fisicamente molto vulnerabile, il che risulta poi molto utile per interpretare un personaggio che deve aver sopportato questo per mesi, se non per anni".

Ricordiamo che in The Courier l'attore indossa i panni di Greville Wynne, spia realmente esistita dell'MI6, che ha trascorso mesi rinchiuso in una prigione sovietica dopo essere stato catturato dal KGB. Cumberbatch si aggiunge così ai tanti attori che, nel corso della loro carriera, hanno perso peso per interpretare determinati ruoli in diversi film. Tom Holland, ad esempio, con cui l'attore condivide il Marvel Cinematic Universe, ha recentemente parlato dei suoi drastici cambiamenti di peso per Cherry, il nuovo film di Joe ed Anthony Russo. "È stata un'esperienza orribile. Mi sono ammalato molto, in realtà. Ed ha cambiato completamente il mio rapporto con il cibo. Penso che troverei difficoltà ad accettare di nuovo un ruolo che richieda quel tipo di abuso sul mio corpo", ha dichiarato l'attore di Spider-Man.