Facebook

Avengers: Endgame, Frank Grillo: "Sono stato uno str***o ad aver rifiutato il cameo di Crossbones all'inizio"

La star di Captain America: The Winter Soldier, Frank Grillo, torna a commentare l sua decisione di rifiutare inizialmente un ruolo cameo in Avengers: Endgame nei panni di Crossbones; per fortuna l'attore ci ha poi ripensato.

Avengers: Endgame, Frank Grillo: "Sono stato uno str***o ad aver rifiutato il cameo di Crossbones all'inizio"

Frank Grillo ha più volte esternato la sua delusione per l'arco narrativo del suo personaggio nel Marvel Universe, il villain Brock Rumlow, alias Crossbones, soprattutto dopo aver firmato un contratto per sette film che lo ha visto comparire in solo tre film. Questa insoddisfazione, in un primo tempo, lo aveva spinto a rifiutare il cameo in Avengers: Endgame proposto dallo studio. Per fortuna l'attore è tornato sui suoi passi grazie al consiglio del figlio.

Parlando con Empire, Frank Grillo ha parlato del suo arco narrativo MCU e del motivo per cui inizialmente ha rifiutato il ritorno:

"Doveva esserci molto più Crossbones. Ero l'unico personaggio che avrebbe dovuto essere in più film, e questi altri personaggi idioti sono ancora lì. Così eero diventato uno stronzo petulante. Poi mio figlio ha detto, 'Questo sarà il film più importante del mondo', e aveva ragione. Mi sono divertito molto".

Avengers: Endgame, tutte le citazioni agli altri film Marvel

Frank Grillo aggiunge poi: "Hanno celebrato il decimo anniversario, Stan Lee era lì, e io mi sono alzato e ho detto 'Che stronzo sono!'"