Avengers: Endgame, Dave Bautista ha litigato con i Russo a causa degli spoiler

Avengers: Endgame, Dave Bautista ha litigato con i fratelli russo a causa degli spoiler sul suo personaggio.

NOTIZIA di 12/06/2019

La star di Avengers: Endgame Dave Bautista ha spiegato che si è ritrovato a fare spoiler sul film, ritrovandosi poi a discutere con i fratelli Russo. Tutto questo a causa di incomprensioni e soprattutto a causa dell'alto tasso di segretezza sulla lavorazione del film

Dave Bautista non aveva la benché minima idea che Drax, il suo personaggio sarebbe morto alla fine di Avengers: Infinity War per poi tornare in vita in Avengers: Endgame. Questo spiega il perché in alcune interviste abbia rilasciato praticamente degli spoiler inconsapevoli in cui dichiarava che Drax sarebbe stato presente in tutti e due capitoli dei Vendicatori. Per quanto la cosa possa sembrare assurda, è lo stesso attore a spiegare che ha lavorato ai due progetti in contemporanea, recitando singole scene, senza avere la benché minima idea di cosa poi sarebbe andato in un film e cosa nell'altro. L'unico ad avere i copioni integrali era stato Robert Downey Jr., mentre al resto del cast venivano mano a mano date solo le pagine in cui comparivano le battute da recitare.

Guardiani della Galassia Vol. 2: Chris Praa e Dave Bautista in una scena
Guardiani della Galassia Vol. 2: Chris Praa e Dave Bautista in una scena

Un accorgimento per cautelarsi da una possibile fuga di notizie quello della Marvel, che però nel caso di Dave Bautista ha creato involontariamente l'effetto contrario. Come spiega infatti su Collider: "Per un sacco di cose della Marvel sei davvero tenuto all'oscuro, ma per Infinity War e Avengers: Endgame in particolare ci sono state ulteriori restrizioni. Non sapevo come sarebbe finito Infinity War, non ne avevo proprio idea. Abbiamo girato tutte le nostre cose fuori sequenza, frammenti, quindi non sono mai stato a conoscenza delle sceneggiature. Per più di un anno abbiamo girato per entrambi non sapendo quali parti sarebbero finite in uno, quali nell'altro. Mi sentivo veramente perso. Così quando avevo parlato apertamente con la stampa del mio programma di lavoro non avevo idea che nel primo sarei stato polverizzato!". Il riferimento dell'attore è quando aveva dichiarato che: "Vedremo molto di più dei Guardiani nel prossimo Avengers, che ho già girato", facendo, senza volerlo, uno spoiler perché confermava che Drax sarebbe in qualche modo ricomparso in Avengers: Endgame.

Per questo motivo dopo ha anche avuto una discussione con i due registi, Anthony e Joe Russo e verosimilmente non deve essere stata semplice: "Loro avevano letto sui giornali 'Dave Bautista ha spoilerato Avengers: Endgame', ma non era affatto così. Io stavo solo semplicemente parlando degli impegni di lavoro con la Marvel e questo - ripete - è accaduto ben prima che sapessi che sarei stato ridotto in polvere!". Tutt'ora Bautista, nonostante abbia fatto in buona fede queste rivelazioni, si sente ancora in colpa. "Non avrei dovuto dire nulla a riguardo, ma ho già detto, prima dell'uscita di Infinity War, che avrei girato il quarto e che avevo firmato per Guardiani 3. Ho girato delle scene. Mi sento in colpa perché, probabilmente, non avrei dovuto svelarlo ma nessuno mi ha mai detto di non dirlo". Chissà ora se per il prossimo capitolo dei Guardiani della Galassia avrà ricevuto maggiori istruzioni su come comportarsi, nel frattempo infatti nulla è stato rivelato su quando potremo vedere il terzo capitolo firmato da James Gunn, il quale dopo il terremoto dei mesi scorsi, è tornato tra le braccia del MCU anche grazie alla presa di posizione in suo favore da parte di Bautista e di tutto il resto del cast.