Ashton Kutcher: suo fratello spiega: "Mi arrabbiai con lui quando parlò della mia paralisi cerebrale"

Ashton Kutcher ha rivelato al mondo la malattia di suo fratello nel 2003; dopo un'iniziale sensazione di fastidio, Michael Kutcher ha ringraziato Ashton perché gli ha consentito di essere sé stesso.

NOTIZIA di 23/05/2021

Nel corso di un'intervista con la TV nazionale nel 2003, Ashton Kutcher ha rivelato al mondo la paralisi cerebrale di cui soffriva suo fratello Michael. Quella rivelazione ha profondamente infastidito Michael Kutcher, che ha parlato di quanto accaduto in un'intervista a Today Parents.

Due uomini e mezzo: Judy Greer ed Ashton Kutcher nell'episodio People Who Love Peepholes
Due uomini e mezzo: Judy Greer ed Ashton Kutcher nell'episodio People Who Love Peepholes

In occasione dell'intervista, il fratello di Ashton Kutcher ha raccontato: "Inizialmente ero molto arrabbiato. Ricordo di aver parlato con mio fratello, non volevo essere ricordato come il fratello di Ashton Kutcher con la paralisi cerebrale". Sebbene sia stato mortificato dalla rivelazione durante i primi tempi, Michael Kutcher ha rivelato di aver imparato a considerarla, nel corso del tempo, come una vera e propria benedizione.

Il ragazzo, infatti, ha dichiarato: "Ashton mi ha fatto il miglior regalo possibile perché mi ha consentito di essere me stesso. Dopo l'intervista di mio fratello, ho ricevuto la telefonata di una donna dell'Iowa, che mi ha chiesto di poter parlare della mia vita insieme a sua figlia, affetta dal mio stesso problema. La bambina di nome Bella era davvero luminosa però non riusciva a parlare a causa di una paralisi cerebrale ben più ostica della mia".

Conoscere Bella è stato l'evento scatenante che ha spinto Michael Kutcher verso il mondo dell'attivismo con la Cerebral Palsy Foundation: "Sentivo di dover abbandonare la mia vergogna e trasformarmi in un punto di riferimento per persone come Bella. Finalmente ero pronto a raccontare la mia storia. Questo è accaduto grazie alla rivelazione fatta da mio fratello. Durante la mia vita, Ashton mi ha sempre difeso dai bulli. Ovviamente io ero uno stereotipo vivente e ho sempre avuto difficoltà a farmi dei nuovi amici. Per fortuna mio fratello mi ha sempre aiutato e supportato".

Come riportato da Insider, Ashton Kutcher ha raccontato a proposito di suo fratello Michael: "Le azioni quotidiane di mio fratello mi ricordano puntualmente che le difficoltà, nella vita, vanno affrontate e non scartate. Ammiro la sua etica del lavoro e la compassione che ha nei confronti di tutti gli esseri umani".