Armie Hammer: la fuga notturna e il manichino femminile legato gettato tra i rifiuti

Armie Hammer ha abbandonato Los Angeles nel cuore della notte e tra i rifiuti abbandonati è stato trovato anche un manichino femminile che potrebbe appartenere all'attore.

NOTIZIA di 03/03/2021

La situazione che ha investito Armie Hammer negli ultimi mesi si sta facendo sempre più intricata e misteriosa. L'attore, infatti, ha abbandonato Los Angeles nel cuore della notte e un manichino dalle fattezze femminili è apparso tra i rifiuti lasciati di fronte casa sua.

Come riportato da Page Six, Armie Hammer avrebbe trovato un acquirente per la casa losangelina che possedeva insieme alla sua ex moglie e sarebbe fuggito nel cuore della notte dalla città in modo tale da non destare attenzione e curiosità. Ciò che ha incuriosito i media, però, consiste nel manichino dalle fattezze femminili ritrovato tra i rifiuti lasciati di fronte casa sua. Ovviamente, non si ha assolutamente la certezza che l'oggetto in questione possa appartenere ad Hammer. Considerate le recenti notizie sull'attore, però, e il fatto che il manichino fosse legato da una corda in modo decisamente singolare, i commenti sospettosi non sono tardati ad arrivare.

Attraverso il suo profilo Instagram, infatti, Armie Hammer segue l'hashtag #shibari, una pratica di bondage giapponese presentata attraverso una fotografia che ricorda da vicino il manichino femminile in questione.

L'appartamento di Los Angeles di Armie Hammer ed Elizabeth Chambers è stato venduto per circa 5 milioni di dollari. L'attore è stato ripetutamente accusato di fantasie cannibalistiche da diverse sue amanti e, per questo motivo, è stato licenziato da numerosi progetti e abbandonato dalla sua agenzia rappresentativa.