Maternal

2019

2.5
Maternal (2019)
Durata
Regista

L'Hogar, un centro religioso italo-argentino per ragazze madri, è un luogo paradossale in cui la maternità precoce di giovani madri adolescenti convive con il voto di castità delle suore che le hanno accolte, tra regole rigide e amore cristiano. Suor Paola è una giovane suora appena arrivata a Buenos Aires dall’Italia per finire il noviziato e prendere i voti perpetui. Lu e Fati, entrambe diciassettenni, sono bambine bruscamente trasformate in madri. Tre donne diverse che influenzeranno reciprocamente le proprie vite e il proprio rapporto con la maternità.

Perché ci piace
  • E' un esordio italiano rigoroso e ricco a livello visivo e tematico.
  • Il tema della maternità e delle sue mille sfaccettature viene affrontato con rispetto e pudore.
  • E' un cinema che va alla ricerca della verità senza perdere di vista la dimensione finzionale e l'attenzione allo spettatore.
  • Il cast, composto da professioniste e non professioniste, è tutto decisamente in parte.
Cosa non va
  • Quella porta aperta sul futuro lascia tante domande senza risposta nella mente dello spettatore.

News e articoli


Maternal, la recensione: maternità sofferte, conquistate, odiate, temute

4 giorni fa

Maternal: Maura Delpero racconta l'esordio in concorso a Locarno 2019

1 settimana fa

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti