Marrakech express 1989

N/D
4.0/5
Marrakech express - locandina del film

Marrakech express è un film di genere Avventura, Commedia del 1989 diretto da Gabriele Salvatores con Diego Abatantuono e Fabrizio Bentivoglio. Durata: 110 min. Paese di produzione: Italia.

Trama

La trama di Marrakech express (1989). In una fredda sera di novembre, a casa di Marco arriva una ragazza spagnola, Teresa con un misterioso messaggio: il suo fidanzato Rudy, amico di vecchia data di Marco è in carcere in Marocco e per tirarlo fuori servono trenta milioni di lire. Allora Marco, nonostante siano passati tanti anni ricontatta gli altri amici del gruppo, Maurizio, Paolino e Cedro ed insieme a Teresa partono alla volta del Marocco per rivedere ed aiutare Rudy. Ma a Marrakech non c'è traccia di Rudy e Teresa sparisce con i trenta milioni...

Recensione

Caro amico ti scrivo "Non bastano tutti cammelli del deserto per comprarti un amico". Con questa frase che già in sé rivela il significato e l'essenza stessa del film, si apre Marrakech Express, il primo lungometraggio della quadrilogia del viaggio di Gabriele Salvatores (Marrakech Express, Turnè, Mediterraneo, Puerto Escondido). Analizzato nel dettaglio il film affronta in maniera piuttosto intelligente ed ironica, anche se a tratti un po' superficiale e buonistica, il tema dell'amicizia, trovando il suo punto di forza sicuramente nell'efficace sceneggiatura, scritta da Carlo Mazzacurati, Umberto Cantarello, Enzo Monteleone e vincitrice del premio Solinas nel 1987. Ironia quindi e ...

Leggi la recensione completa di Marrakech express

Cast

Diego Abatantuono Diego Abatantuono Maurizio Ponchia
Fabrizio Bentivoglio Fabrizio Bentivoglio Marco
Cristina Marsillach Cristina Marsillach Teresa
Giuseppe Cederna Giuseppe Cederna Paolino
Gigio Alberti Gigio Alberti Cedro
Massimo Venturiello Massimo Venturiello Rudy
Corinna Agustoni
Antonio Carlucci
Francesco Paganini
Ugo Conti Ugo Conti Salvatore

Vai al cast completo di Marrakech express

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su Marrakech express e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - Le riprese del film si sono svolte in Francia, Italia, Marocco e Spagna.

Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

Saint-Tropez, Var, Francia
Milano, Italia
Barcellona, Spagna

Location - Il film è stato girato tra Barcellona, Saint-Tropez, Milano e il Marocco.

  • "Senti Ponchia, fai quello che vuoi, per me è sempre un amico va bene? Anche se sono passati 10 anni non è cambiato niente" "E' cambiato tutto : sono cambiato io, è cambiato lui, è cambiato quello là probabilmente... l'unica cosa che non è cambiata sei tu che sei rimasto il solito coglione!"

Accoglienza

Attualmente Marrakech express ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

Critica

Marrakech express è stato accolto dalla critica nel seguente modo: su Imdb il pubblico lo ha votato con 7.3 su 10

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

blu-ray

Marrakech Express
2010 - CG Entertainment
Contiene 1 Ora e 50 Minuti di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video

News e articoli

  • Gabriele Salvatores, ritratto di un autore popolare

    Gabriele Salvatores, ritratto di un autore popolare

    Dagli esordi con Marrakech Express, passando per l'Oscar di Mediterraneo, la fantascienza di Nirvana e il racconto evolutivo di Io non ho paura, il regista ha toccato generi sconosciuti per il cinema italiano fino a trovare nientemeno che un supereroe ne Il ragazzo invisibile.

  • Salvatores: evoluzione di un viaggiatore

    Salvatores: evoluzione di un viaggiatore

    Sebbene la commedia italiana sia, com'è noto, essenzialmente volgare e scollacciata, c'è un piccolo movimento che rema contro , facendo il possibile per uscire dal nero tunnel di banalità che il nostro cinema è restio a lasciare. Tra gli esponenti di questo movimento è Gabriele Salvatores.

  • Recensione Marrakech express (1989)

    Recensione Marrakech express (1989)

    "Non bastano tutti cammelli del deserto per comprarti un amico" Con questa frase che già in sé rivela il significato e l'essenza stessa del film, si apre Marrakech Express, il primo lungometraggio della quadrilogia del viaggio di Gabriele Salvatores