Mai più come prima 2021

N/D
N/D
Locandina

Mai più come prima è un film di genere Documentario del 2021. Paese di produzione: Italia.

Indice

Data di uscita
19 Febbraio 2021 (Italia, TV)
Genere
Documentario
Anno
2021
Paese
Italia

Trama

La trama di Mai più come prima (2021). Un documentario sulla pandemia di COVID-19 che ha stravolto il mondo attraverso otto testimonianze, otto storie personali sulla scomparsa della normalità dalla nostra vita.

La pellicola racconta, attraverso l’esperienza personale ed intima degli intervistati, l'esperienza della pandemia COVID-19, l'abbandono della cosiddetta 'normalità', ma anche ciò che un avvenimento epocale come quello che stiamo vivendo può averci regalato. A partire dal ribaltamento delle priorità, alla capacità di rinnovarsi immaginando un futuro diverso, al non dare per scontato che ciò che abbiamo ci sia dovuto.

Fra le testimonianze raccolte, quella di Raffaele Bruno, l’infettivologo che ha curato il primo paziente affetto da Covid del mondo occidentale e di Carla Fracci, incontrata all’interno del Teatro alla Scala di Milano, uno dei luoghi simbolo dell’arte della cultura italiana, fra i settori i più colpiti dall’emergenza sanitaria.

Tra gli intervistati anche Carolina Crescentini che parla di come "una delle cose che mi fa soffrire di più è che sono davvero poche le persone consapevoli di ciò che sta accadendo a tutti i lavoratori dello spettacolo”. A ribadire questa verità preoccupante è il messaggio di Beppe Bergomi, che parla da uno stadio S. Siro vuoto. L’ex campione del mondo si è ammalato di covid lo scorso 8 marzo, giorno del lockdown e sul suo lavoro di commentatore dice: “Vedere gli spalti vuoti è una tristezza. All’inizio far sentire l’allenatore, come l’arbitro conduce la partita o quello che si dicono i giocatori in campo è interessante ma alla fine manca l’emozione che ti può dare solo il pubblico”.