Il filo nascosto

2017, Drammatico

3.9
Il filo nascosto (2017)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Londra, anni '50. Uno stilista che non ama i compromessi riceve l'incarico di disegnare abiti per i membri della famiglia reale e dell'alta società. Le donne entrano e escono dalla sua vita, regalando allo scapolo d'oro ispirazione e compagnia, finché non incontra una donna giovane e di carattere, Alma, che presto diventa un punto fisso nella sua vita come musa e come amante.



#IlFiloNascosto: amore, ossessione e inquietudine nell'ultimo capolavoro di #PaulThomasAnderson
Perché ci piace
  • Una gioia per gli occhi, un lavoro magistrale dal punto di vista visivo: ogni singola inquadratura è una piccola opera d'arte, un vero e proprio capolavoro di finezza formale.
  • Fa riflettere lo spettatore in profondità, sorprendendolo costantemente e conducendolo a provare forti e inattese emozioni.
  • Ricorda con audacia come sia ancora possibile oggi, nel contesto di un'industria hollywoodiana sempre più tesa alla standardizzazione, realizzare opere sfaccettate, profonde e libere.
  • Daniel Day-Lewis è in stato di grazia nel portare in scena il geniale, meticoloso e patologicamente ossessivo stilista Reynolds Woodcock. Convincenti le prove di Vicky Krieps e Lesley Manville.
  • La superba e maestosa colonna sonora composta da Jonny Greenwood, che sostiene in maniera formidabile la costante atmosfera di inquietudine che sottende l'intero lavoro.
Cosa non va
  • Incline a porre domande e offrire suggestioni piuttosto che servire risposte su un piatto d'argento, Il filo nascosto non va di certo incontro a un pubblico in cerca di spensierato intrattenimento.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti