Bittersweet Life 2005

N/D
3.1/5
La locandina italiana di Bittersweet Life

Bittersweet Life è un film 2005 diretto da Kim Ji-woon e interpretato da Lee Byung-hun, Kim Yeong-cheol, Shin Min-a, Hwang Jeong-min, Kim Roe-ha del genere Noir, prodotto in Corea del Sud e distribuito in Italia da Lucky Red. Durata: 118 min. Uscita ITA: 12 Maggio 2006.

Titolo originale
Dal kom han in-saeng
Data di uscita
12 Maggio 2006 (Italia)
Genere
Noir
Anno
2005
Regia
Kim Ji-woon
Attori
Lee Byung-hun, Kim Yeong-cheol, Shin Min-a, Hwang Jeong-min, Kim Roe-ha
Paese
Corea del Sud
Durata
118 Min
Distribuzione
Lucky Red

Trama

Sun Woo da sette anni lavora per una gang malavitosa, guidata dal boss Kang, fingendosi al lavoro nel ristorante La Dolce Vita. Un giorno Kang chiede a Sun Woo di eseguire un nuovo compito: starà fuori città per affari alcuni giorni e vorrebbe affidargli la custodia della giovane fidanzata, Hee Soo, visto che è l'unico di cui si può fidare ciecamente. Con la scoperta del tradimento, però, la vendetta che ne seguirà sarà terribile.

Recensione

Il fascino nichilista della vendetta Eccellente ritratto di quello che è il moderno cinema coreano di oggi per tematiche, modalità rappresentative e confezione di gran sfarzo, molto più dei tanti abbagli presi dalle nostre distribuzioni negli ultimi anni, questo A Bittersweet Life (passato all'ultimo festival di Cannes dove fu acquistato per l'Italia dalla Lucky Red) coniuga in modo molto soddisfacente le esigenze commerciali di un prodotto spettacolare con le spinte creative, grazie all'energia e alla ricchezza visiva della regia di Kim Ji-woon. Noto dalle nostre parti per la ghost story che lo impose internazionalmente Two Sisters (probabilmente ...

Leggi la recensione completa di Bittersweet Life

Cast

Lee Byung-hun Lee Byung-hun Sunwoo
Kim Yeong-cheol Boss Kang
Shin Min-a Heesoo
Hwang Jeong-min Hwang Jeong-min Presidente Baek
Kim Roe-ha Moon-suk

Vai al cast completo di Bittersweet Life

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su Bittersweet Life e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - Bittersweet Life è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 12 Maggio 2006 (Lucky Red).
Le riprese del film si sono svolte in Corea del Sud.

Il remake di Bittersweet Life - Del film Bittersweet Life (Dal kom han in-saeng, 2005) è stato annunciato un seguito omonimo, che dovrebbe essere diretto da Allen Hughes.

Accoglienza

Attualmente Bittersweet Life ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

Critica

Bittersweet Life è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 100% sul 100% mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 7.6 su 10

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

dvd

Bittersweet Life
2013 - CG Entertainment
Contiene 2 Ore di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video

News e articoli

  • Allen Hughes dirige il remake di Bittersweet Life

    Allen Hughes dirige il remake di Bittersweet Life

    Il sanguinoso thriller di Kim Ji-woon avrà una versione americana diretta dal regista di Broken City.

  • In sala: le uscite del 12 maggio '06

    In sala: le uscite del 12 maggio '06

    I tradimenti e le ambiguità sono i protagonisti di questo week-end al cinema: ma c'è spazio anche per l'horror e il disimpegno.

  • Rabbia e dolcezza dalla Corea

    Rabbia e dolcezza dalla Corea

    Un incontro con il regista di 'Two Sisters' e 'Bittersweet Life' nell'ambito del Samsung Korea Film Fest

  • Recensione Bittersweet Life (2005)

    Recensione Bittersweet Life (2005)

    Regista dal grande talento, Kim Ji-woon continua a muoversi inequivocabilmente all'interno del cinema di genere, territorio più idoneo per la ricerca formale, in virtù della copertura offerta dal rispetto delle regole narrative

  • Il cinema coreano a Cannes

    Il cinema coreano a Cannes

    Nel contesto della ricchissima proposta del mercato di Cannes, se c'è una cinematografia che ancora una volta sta dimostrando la sua grande vitalità è quella coreana.