Facebook

Matrix Resurrections, Keanu Reeves: “Odio la parola speranza: per cambiare le cose bisogna agire!”

La video intervista a Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss, che, diretti da Lana Wachowski, in Matrix Resurrections riprendono i ruoli di Neo e Trinity.

Matrix Resurrections 33
Matrix Resurrections: Keanu Reeves in una scena

Pillola rossa, pillola blu: a più di venti anni di distanza dal primo Matrix (1999) è tornato il momento di seguire il Bianconiglio e vedere quanto è profonda la sua tana. Lana Wachowski, questa volta senza la sorella Lilly, torna a mettere mano nella matrice in Matrix Resurrections, in sala dal primo gennaio. Per farlo non poteva ritrovare i suoi leggendari protagonisti: Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss.

Matrix Resurrections 10
Matrix Resurrections: Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss in una scena

I due attori tornano a indossare i panni di Neo, ovvero l'Eletto, e Trinity: spetta ancora a loro mostrarci cosa è reale e cosa no in Matrix. Anarchico, stratificato e molto più complesso di quanto non sembri, questo quarto capitolo della saga riflette su quanto accaduto in venti anni di industria cinematografica e di cambiamenti sociali.

Infatti forse oggi più che di "pillole rosse e blu" dovremmo parlare di pillola arcobaleno: Matrix Resurrections è pieno di messaggi anche politici e soprattutto dell'esperienza personale della regista. Ne abbiamo parlato proprio con i protagonisti Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss, che non hanno dubbi: se potessero ridipingere il nostro mondo comincerebbero dagli arcobaleni.

La video intervista a Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss

Matrix Resurrections, la recensione: come risorge un film immortale?

Matrix Resurrections: il codice di speranza e disperazione

In questo film impariamo che in Matrix la speranza e la disperazione hanno un codice quasi identico. Secondo voi come possiamo proteggere il codice della speranza?

Matrix Resurrection Poster Ita
Matrix Resurrections: il poster italiano del film

Keanu Reeves: Con l'amore. Se siamo pronti ad amare, a vivere le esperienze con amore, le possibilità di disperazione diminuiscono. E possiamo proteggere la speranza. Però a me non piace la speranza. Cioè, mi piace, però...

Carrie-Anne Moss: Penso che la cosa importante sia non avere paura della disperazione. Perché tutti la proviamo e affrontandola riusciamo a riemergere e capire cosa vuol dire non essere disperati. Non possiamo eliminare una delle due.

Matrix Resurrections 22
Matrix Resurrections: Carrie-Anne Moss in un'immagine

Keanu Reeves: Intendo che non mi piace la sola speranza: bisogna agire. Non voglio starmene seduto a sperare che le cose succedano. Spero nell'azione mia, collettiva.

Carrie-Anne Moss: Preferisci: lo farò! Lo capisco.

Non c'è provare, come ha detto Yoda. Bisogna agire e basta.

Keanu Reeves: Sì!

Matrix Resurrections: dipingere il cielo di arcobaleni

Matrix Resurrections 29
Matrix Resurrections: Keanu Reeves in una scena in cui Neo usa i suoi poteri

Questo film parla anche di seconde occasioni, di ricostruire il nostro mondo. Se aveste la possibilità di cambiare il nostro mondo, comincereste con dipingere arcobaleni nel cielo?

Carrie-Anne Moss: Mi piace quella battuta!

Keanu Reeves: Sì è una battuta di Trinity. Anzi, in realtà è una battuta di...

Carrie-Anne Moss: Lana Wachowski!

Matrix Resurrections 16
Matrix Resurrections: Keanu Reeves nella scena dello specchio

Keanu Reeves: Sì, è una battuta di Lana Wachowski. È una metafora: come se ci fosse una luce nel cielo, un segnale.

Carrie-Anne Moss: È anche una risposta a quando ti dicono: "Ah vuoi pensare così in grande?". Sì! Farò cose importanti. L'Analista prova a sminuirla.

Keanu Reeves: Sì, loro vogliono accrescere la disperazione, aumentare la discordia. Quindi sì: certo che inizieremmo con gli arcobaleni, assolutamente!

Carrie-Anne Moss: Perché no?