Love & Gelato, parla Valentina Lodovini: “Sul set è nato qualcosa di molto umano e genuino tra tutti noi”

La video intervista a Valentina Lodovini, tra le interpreti di Love & Gelato, il film Netflix in catalogo dal 22 giugno.

INTERVISTA di 25/06/2022
Love And Gelato 14
Love & Gelato: Valentina Lodovini durante una scena

Un viaggio di formazione nell'estate italiana. Di questo parla Love & Gelato, il film di Brandon Camp in catalogo su Netflix dal 22 giugno, pronto a proporre al mondo le bellezze del nostro paese. Siamo infatti a Roma, a Firenze e nella campagna laziale per delle splendide cartoline del nostro paese, scorsi di una bellezza forse un po' irreale per noi italiani, ma giustificate dallo sguardo che le cattura: quelle della giovane protagonista interpretata da Susanna Skaggs. È la sua Lina a vivere questa esperienza formativa, ma non è l'unico personaggio femminile del film, perché a guidarla con complicità c'è Francesca, interpretata con esuberanza da Valentina Lodovini.

La video intervista a Valentina Lodovini

L'atmosfera sul set

Love And Gelato 1
Love & Gelato: Anjelika Washington, Susanna Skaggs, Tobia De Angelis, Claudia Stecher, Saul Nanni e Alessandro Albani in una scena

Abbiamo chiesto alla popolare attrice italiana se si fosse creata sul set la stessa complicità e la stessa intesa tra lei e la Skaggs che su schermo dimostrano Francesca e Lina. "Il rapporto di complicità con Susanna è nato da subito" ci ha detto Valentina Lodovini, "una volta completo il cast, prima delle riprese, abbiamo fatto una prova luci col direttore della fotografia e ci siamo conosciuti tutti. Ed è nato da subito un qualcosa di molto umano e genuino tra tutti noi." E questo ha creato una bella atmosfera sul set, che abbiamo indagato prendendo spunto da una scena in particolare, quella in cui Francesca insegna a Lina come camminare da donna.

Love & Gelato, la recensione: Sotto il cielo di un'estate italiana

Love And Gelato 5
Love & Gelato: Susanna Skaggs, Valentina Lodovini e Owen McDonnell in una scena del film

"In quella scena ci siamo divertiti molto" ha raccontato l'attrice, "ma ricordo che faceva tanto caldo, con uno dei caldi anomali degli ultimi anni. Abbiamo girato l'anno scorso, a luglio, ed eravamo al nono piano di un palazzo a via Nazionale, magnifico ma con tetto a terrazza. Quindi sole tutto il giorno sulla testa e aria condizionata che non può essere accesa per motivi di suono. Ricordo la fatica a tenere su l'energia. Ci divertivamo molto, a Brandon è piaciuto quello che ho fatto, ma ricordo questo caldo faticosissimo!"

Esperienze che fanno crescere

Love And Gelato 12
Love & Gelato: Susanna Skaggs in una scena del film

Un aspetto chiave del film è la crescita della protagonista Lina e degli altri ragazzi che entrano in contatto con lei nel corso di questo momento importante della sua vita. Ma Valentina Lodovini ha mai fatto un'esperienza del genere, che le abbia permesso di fare un salto avanti nella propria consapevolezza? "Ce ne sono tante" ha ricordato "anche l'aver abbandonato la Toscana per venire a fare il Centro Sperimentale a Roma, o la scuola di teatro a Perugia. Tagli molto netti verso l'ignoto, pur rimanendo in Italia." Ma ha condiviso con noi un ricordo in particolare, un viaggio per tre mesi a Buenos Aires per un film Disney, che ha coinciso anche con un momento delicato della sua vita. "Un viaggio nel quale c'era lavoro, ma anche tanta solitudine. Tre mesi molto formativi, pieni di tutto."

Valentina Lodovini: "Dico tanti "no" perché è così che si costruisce una carriera"