Io, Dio e Bin Laden

2016, Commedia

Ken il Guerriero, Lamù e tanto horror nel nuovo listino Koch Media!

Spazio all'animazione con L'Ape Maia - Le Olimpiadi di Miele e i revival di Ken Il Guerriero, senza scordare i pezzi forti della nuova collana Midnight Factory!

Il secondo semestre di Koch Media sarà spezzato a metà tra titoli dedicati a un pubblico più giovane, o comunque amante dell'animazione occidentale e anche orientale, e titoli che virano verso l'horror più cupo, grazie alla folta selezione del terrore della Midnight Factory, etichetta che sta diventando un vero e proprio culto tra gli appassionati.

Leggi anche: Midnight Factory: Koch Media propone la nuova etichetta del cinema horror

L'animazione targata Koch Media!

Luis e gli alieni: una scena del film animato

Si inizia subito l'11 luglio con Luis e gli alieni dei fratelli Lauenstein in cui il piccolo dodicenne Luis trova tre goffi e buffi alieni sul pianeta Terra e fanno un patto: loro lo salveranno dal collegio, lui li aiuterà a tornare a casa! Il 18 ottobre è tempo per il ritorno de L'Ape Maia - Le Olimpiadi di miele: la famose apetta dovrà rimediare a un nuovo guaio e avrà solo un modo per farlo, vincere le Olimpiadi del Miele. Per fortuna i suoi amici fidati saranno accanto a lei per provare ad aiutarla in questa impresa. In autunno due grandi classici torneranno poi in sala in versione rimasterizzata: si tratta di Ken il guerriero - La leggenda di Hokuto e di Lamù, rispettivamente in sala come eventi speciali il 25 e 26 settembre e il 6 e 7 novembre.

Leggi anche: Giffoni 2018: L'Ape Maia - Le Olimpiadi di Miele in anteprima

I nuovi thriller horror Midnight Factory

images/2018/07/02/rev01.jpg

Il primo titolo della collana ad arrivare nel secondo semestre sarà Revenge di Coralie Fargeat, presente all'ultima edizione del Torino Film Festival. Questo slasher movie al femminile, che ha come protagonista la Matilda Lutz di L'estate addosso, è stato definito "la risposta definitiva alle molestie sessuali ai danni delle donne" e arriverà nelle nostre sale il 6 settembre. A seguire, il 22 novembre, La casa delle bambole - Ghostland, il nuovo atteso film di Pascal Laugier, autore del cult Martyrs e di I bambini di Cold Rock. Una madre protegge le sue figlie da alcuni strani intrusi, ma sedici anni dopo le ragazze tornano nella loro casa d'infanzia, perché forse non tutto quello che ricordano è effettivamente reale.

Leggi anche: Revenge: le donne si impossessano del sottogenere horror, con risultati spettacolari

Un assaggio di 2019

images/2018/07/02/mel-gibson.jpg

A gennaio è ancora horror per Koch Media grazie a The Hole in the Ground di Lee Cronin che promette brividi niente male: protagonista Sarah, una madre che si trasferisce col figlio in una piccola cittadina rurale. Il suo incontro con un terrificante vicino di casa la trascina in una spirale di follia sempre più disturbante. A febbraio 2019 è ora di star: Boss Level riporta sul grande schermo Mel Gibson e Naomi Watts alle prese con un paradosso temporale. Un veterano di guerra si sveglia ogni giorno e rivive lo stesso giorno che si conclude con la sua morte: per provare ad uscirne dovrà trovare i responsabili di questa gabbia temporale. Ad aprile sarà il momento di Morgan Freeman e Scott Eastwood in The Manuscript di Nick Cassavetes, al centro della trama ci sarà un genio del crimine (Freeman) che è in prigione e invia dei capitoli di un misterioso romanzo a un giovane aspirante scrittore (Eastwood), spingendolo ad assumersi dei rischi pur di provare a recuperare dei diamanti rubati del valore di circa 100 milioni di dollari.

Leggi anche: Ricordatevi di Mel: il sangue, la fede e gli uomini nel cinema di Gibson

Ecco il listino Koch Media:

Ken il Guerriero, Lamù e tanto horror nel nuovo...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Belle e spietate: 10 film in cui la vendetta è donna
Revenge: le donne si impossessano del sottogenere horror, con risultati spettacolari