Grey's Anatomy: I 10 migliori episodi della serie

Uno sguardo ai 10 migliori episodi di sempre di Grey's Anatomy, che vedono protagonisti gli storici protagonisti e guest memorabili, tra amori, incidenti, promesse e uscite di scena.

APPROFONDIMENTO di 17/11/2019
Una foto promozionale di Grey's Anatomy
Una foto promozionale di Grey's Anatomy

La sedicesima stagione di Grey's Anatomy è iniziata a fine settembre negli Stati Uniti ed a fine ottobre in Italia su Foxlife e sembra non volersi fermare. In attesa del nuovo episodio, il numero 4, dal titolo Piovono uomini e complice la presenza, nel catalogo Amazon Prime video, delle stagioni 1-14, ci sembra l'occasione giusta per tornare indietro nel tempo, dal 2005 ad oggi per stilare una lista, rigorosamente cronologica, dei 10 migliori episodi di Grey's Anatomy, il medical drama più longevo e amato della TV.

2x27 - Ho perso il mio credo

La stagione 2 vista a distanza di 13 anni dalla prima messa in onda in Italia (febbraio 2006), risulta esser tra le più fortunate di Grey's. A lei si devono ancora molti momenti simbolo della serie, situazioni che l'hanno definita e plasmata. Se il miglior episodio della stagione è sicuramente il 2x27 - Ho perso il mio credo, quello della season finale, una menzione speciale va al quinto, Il potere del dolore**, quello del "prendi me, scegli me, ama me" di Meredith Grey (Ellen Pompeo) a Derek Shepard (Patrick Dempsey). Chiunque si sia trovato nella vita a contendersi l'amore della vita con un'altra persona, ha pensato di pronunciare quelle parole, con quello stesso disperato trasporto. Siamo stati tutti Meredith almeno una volta.

Ed ancora il numero 27 è tra i più ricordati di sempre, fosse solo per la presenza di Denny, grande amore di Izzie (Katherine Heigl) e interpretato dal Negan di The Walking Dead, l'amatissimo attore Jeffrey Dean Morgan. Della sua morte, da solo, in quel letto di ospedale mentre la sua Izzie, avvolta da un abito da principessa, sta andando a baciarlo per poi andare al ballo dell'ospedale, ancora si parla. in quegli stessi momenti in cui si consuma la tragedia, Derek e Meredith, separati dalla scelta di lui di recuperare il matrimonio, si concedono un passionale ritorno di fiamma, con i rispettivi partner all'oscuro di tutto. La stagione 2 si chiude con Chasing Cars in sottofondo e un futuro incerto per tutti.

2x17 - Presentimento (Codice nero)

Kyle Chandler nel ruolo dell'artificiere Dylan Young nell'episodio 'As we Know it' della serie Grey's Anatomy
Kyle Chandler nel ruolo dell'artificiere Dylan Young nell'episodio 'As we Know it' della serie Grey's Anatomy

Sembrava finita ma la stagione 2 è quella che ha messo a segno una serie di colpi infallibili ed ha posto le basi anche per gli episodi ai limiti dell'inverosimile che abbiamo poi visto nel corso di questi anni. L'episodio 2X17 - Presentimento (Codice Nero), in inglese si intitola As we know it, seguito di It's the end of the world, episodio precedente e titolo della famosa canzone dei REM sulla fine del mondo come lo conosciamo: Meredith ha le mani dentro il petto di un uomo che si è sparato con un bazooka. Il proiettile non è esploso così Meredith ha le mani dentro una bomba umana pronta a esplodere. Non basterebbe questa storia a riempire un episodio? Verrebbe da rispondere di sì ma invece con Shonda Rhimes (ideatrice dello show) non si sta mai tranquilli e infatti, nel frattempo la Dottoressa Bailey sta partorendo, Richard Webber per la tensione ha un attacco di cuore e Meredith non muore ma ci va vicino. A rimetterci le penne, un artificiere interpretato dalla guest star dell'episodio, Kyle Chandler.

3x17 - Una specie di miracolo

Grey's Anatomy: Derek salva Meredith nella puntata intitolata Annegare sulla terraferma
Grey's Anatomy: Derek salva Meredith nella puntata intitolata Annegare sulla terraferma

Alcuni episodi diventano i migliori anche e soprattutto perché per qualche ragione ce li portiamo nella memoria per molto tempo. È il caso di questo episodio della terza stagione, 3x17 - Una specie di miracolo, tra i migliori episodi di Grey's Anatomy, ma spesso ricordato nel corso delle stagioni successive per la sua bella dose di surrealtà. Anche in questo caso, c'è Meredith al centro di tutto. Si è buttata nel fiume o forse ci è caduta e semplicemente si è lasciata affogare. Lotta tra la vita e la morte nella disperazione generale e il Dott Weber (James Pickens Jr.) che gioca il tutto per tutto per cercare di riattivare il suo cuore. Un intero episodio in cui la mente di Meredith viaggia o sogna incontrando persone chiave che sono passate nella sua vita e che non ci sono più. A partire dal grande amore di Izzie, Denny, un virgilio-caronte-angelo terapista, una ex paziente e proprio quell'artificiere che le ha salvato la vita, Dylan Young (Kyle Chandler). In quel viaggio della mente, Meredith capisce di voler vivere, amare e rischiare. Di voler rivedere la sua persona, Christina (Sandra Oh), e di voler lottare per avere ancora tanti di quei momenti di felicità che la vita regala.

5x24 - Ora o mai più

T.R. Knight e Katherine Heigl nell'episodio 'Here comes the flood' della serie tv Grey's Anatomy
T.R. Knight e Katherine Heigl nell'episodio 'Here comes the flood' della serie tv Grey's Anatomy

Saltiamo velocemente quasi alla fine della stagione 5 poiché come nella più classica delle regole di vita, alle volte succede tutto contemporaneamente. Gioia immensa e grande dolore, c'è chi corona il sogno d'amore, chi sopravvive e chi muore improvvisamente. L'episodio 24, 5x24 - Ora o mai più, è quello delle promesse di matrimonio tra Derek e Meredith scritte su un post-it. Lo stesso che verrà incorniciato e veglierà sul loro matrimonio, prima e dopo la tragica dipartita di Derek nella stagione 11. Ormai conosciamo il mondo di Shonda Rhimes abbastanza per immaginare che un po' di sana felicità non è abbastanza per riempire un episodio. Ora o mai più segna anche il momento in cui George O'Malley (T. R. Knight) muore salvando una donna da un incidente che lo rende irriconoscibile. La scena in cui Meredith capisce, poco prima che muoia, che è lui l'eroe sconosciuto di cui tutti parlano in ospedale, rimane nella memoria collettiva di tutti i fans della serie. Mentre George muore, incrocia misticamente il suo cammino con Izzie che invece si salva dal coma post operazione al cervello.

6x15 - Come eravamo

Come Eravamo
Una scena de l'episodio 6x15, Come eravamo

In ogni longeva serie che si rispetti, c'è di tanto in tanto il bisogno di cambiare aria, vedere facce nuove o guardare alle cose con un fresco punto di vista. Grey's Anatomy ai freschi visi degli specializzandi in 6x15 - Come eravamo, nel bel mezzo della stagione 6, preferisci quelli ringiovaniti e ambiziosi, andando indietro nel tempo, dei suoi protagonisti più autorevoli: Richard Webber, la Dottoressa Bailey (Chandra Wilson) e la luminare Ellis Grey (Kate Burton), madre di Meredith. Si capisce tanto di chi sono queste persone oggi dal loro passato e in più, tra le guest star, a interpretare Ellis Grey, pluripremiata per The People v. O.J. Simpson: American Crime Story, Sarah Paulson.

6x24 - Vivere o morire

Patrick Dempsey posa per la campagna pubblicitaria della sesta stagione di Grey's Anatomy
Patrick Dempsey posa per la campagna pubblicitaria della sesta stagione di Grey's Anatomy

In due episodi Santuario e 6x24 - Vivere o morire, con cui la sesta stagione si conclude, tutti i protagonisti si confronteranno con la morte. Come fare ad ottenere nuovamente una chiusura con il botto? Semplice: un uomo in causa con l'ospedale per la morte della moglie, decide di vendicarsi del capo, Derek Shepard, e di chiunque intralci il suo cammino. Risultato? Sia Derek che Alex Karev (Justin Chambers) rischiano la vita, una dottoressa viene freddata con un colpo in testa e una paziente, la guest star Mandy Moore, deve aiutare la dottoressa Bailey a curare una persona in fin di vita. Bel modo shock di chiudere una stagione.

8x24 - Distacchi

Eric Dane e Chyler Leigh in una scena dell'episodio Beat Your Heart Out di Grey's Anatomy
Eric Dane e Chyler Leigh in una scena dell'episodio Beat Your Heart Out di Grey's Anatomy

Lost incontra Grey's con un tocco di Alive - Sopravvissuti in 8x24 - Distacchi: l'aereo su cui stanno viaggiando Meredith, Christina, Arizona (Jessica Capshaw), Mark (Eric Dane), Lexie (Chyler Leigh) e Derek precipita, e i nostri protagonisti devono cercare di salvarsi.

Questa tragedia porterà come conseguenza più grave, la morte di Lexie, sorellastra di Meredith e grande amore di Mark Sloan, ma in tutta la stagione 9 farà sentire le sue conseguenze come sindrome post-traumatica che causerà rotture, divorzi, sensi di colpa. L'addio di Mark a Lexie mentre le giura di amarla è nella top 10 dei momenti più tristi di tutte le 16 stagioni di Grey's Anatomy.

9x24 - La tempesta perfetta

Grey's Anatomy: Sarah Drew, Richard Kahan, Gaius Charles, Jerrika Hinton e Jesse Williams nell'episodio Thigns We Said Today, della nona stagione
Grey's Anatomy: Sarah Drew, Richard Kahan, Gaius Charles, Jerrika Hinton e Jesse Williams nell'episodio Thigns We Said Today, della nona stagione

A giudicare dalla quantità di episodi finali che sono entrati in top ten, è ormai chiaro che Grey's Anatomy punta sulle season finale per fidelizzare e sconvolgere i suoi spettatori. Non fa eccezione la stagione 9 che si chiude con 9x24 - La tempesta perfetta in cui un black out causato da una tempesta appunto, genera un vero e proprio triathlon di chirurgia: Meredith che è costretta a subire un cesareo al buio, specializzandi che si cimentano in salvataggi mai fatti prima e genitori dei bambini ricoverati in pediatria che devono addirittura ossigenarli manualmente.

Sul fronte relazioni intanto, si pongono le basi per due coppie storiche dello show: Alex dichiara finalmente il suo amore a Jo (Camilla Luddington) e April (Sarah Drew), nonostante sia in procinto di sposarsi, confessa a Jackson (Jesse Williams) di amarlo ancora e di volere lui e solo lui. Un sottofondo musicale a consacrare il tutto: All of me di John Legend.

10x24 - Paura dell'ignoto

Emily Owens, M.D.: Kelly McCreary in una foto promozionale
Emily Owens, M.D.: Kelly McCreary in una foto promozionale

Parliamo ancora di season finale, questa volta della stagione 10, l'ultima con la presenza di Sandra Oh nei panni di Christina Yang, personaggio chiave nella vita della protagonista Meredith ed anche in tutta la serie. In 10x24 - Paura dell'ignoto, tra i migliori episodi di Grey's Anatomy, Christina è finalmente pronta a lasciare Seattle per trasferirsi a Zurigo ma un possibile attacco terroristico riempie l'ospedale e richiede un suo ultimo intervento.
Questo episodio non è solo memorabile per la capacità che hanno avuto gli autori di dar voce alle paure di tutti noi quando si parla delle minacce del terrorismo ma segna il passaggio di testimone.
A sostituire infatti, in un certo senso, Christina nella serie e forse nel cuore dei fan, c'è Maggie Pierce (Kelly McCreary) che in questo episodio si scopre essere la figlia di Ellis Grey nonché sorella di Meredith.

15x19 - In silenzio tutti questi anni

Grey's Anatomy: Camilla Luddington e Justin Chambers in una scena della puntata intitolata Where Do We Go From Here?
Grey's Anatomy: Camilla Luddington e Justin Chambers in una scena della puntata intitolata Where Do We Go From Here?

Saltiamo direttamente alla scorsa stagione, la numero 15 per un episodio toccante che è arrivato proprio al momento giusto: 15x19 - In silenzio tutti questi anni. Una ragazza vittima di violenza arriva al Grey Sloan Memorial Hospital e la sua vicenda innesca una riflessione su Jo che si trova inevitabilmente a rivivere i traumi del passato.

Difficile dimenticare il momento in cui tutte le donne dell'ospedale, infermiere, dottoresse, pazienti costruiscono un corridoio umano per supportare la paziente in shock dopo la violenza ed accompagnarla all'interno dell'ospedale. Quegli sguardi di comprensione, solidarietà ed empatia rimarranno ancora per un po' impressi nella nostra memoria e danno vita all'episodio perfetto sull'importanza del consenso.