Gomorra - la serie 5, Ivana Lotito e Arturo Muselli: “Avremmo voluto non finisse mai”

La video intervista a Ivana Lotito e Arturo Muselli, interpreti di Azzurra e Sangueblù in Gomorra 5: lo scontro finale tra Genny e Ciro è su Sky e Now Tv.

INTERVISTA di 10/12/2021
Gomorra 5 Ep02 17092020 00781 1
Gomorra - La serie 5: Marco D'Amore e Salvatore Esposito nel secondo episodio

Nel cast di Gomorra - La serie rispettivamente dalla seconda e dalla terza stagione, Ivana Lotito e Arturo Muselli interpretano Azzurra e Sangueblù, moglie di Genny Savastano (Salvatore Esposito) e braccio destro di Ciro Di Marzio (Marco D'Amore). Anche per loro la quinta è l'ultima e visto che si è arrivati allo scontro finale e definitivo tra i due protagonisti anche per loro è cruciale.

Gomorra 5 Ep05 13012021 19741
Gomorra 5: un'immagine del quinto episodio

Se Azzurra, che con Genny ha avuto un figlio, Pietro, nel tempo si è sempre più staccata dal marito, forse anche odiandolo per aver messo in pericolo il bambino, Sangueblù è invece totalmente devoto a Ciro, guardandolo quasi con gli occhi di un fedele più che di un socio criminale.

A due anni di distanza dalla fine della quarta stagione e dopo il film L'immortale, che ha raccontato come è sopravvissuto Ciro a quella notte fatale sulla barca, gli ultimi dieci episodi di Gomorra - La serie sono su Sky e Now Tv dal 19 novembre. Abbiamo parlato del finale proprio con gli attori Ivana Lotito e Arturo Muselli, incontrati a Roma.

La video intervista a Ivana Lotito e Arturo Muselli

Gomorra 5, la recensione dei primi due episodi: l'inizio della fine per chi ha riscritto la serialità italiana

Gomorra 5: Genny e Ciro tra amore e odio

G5 Mainvisual Portrait Comp
Gomorra 5: nuova locandina

Come dimostra il poster di Gomorra 5 non si sa mai se Genny e Ciro stiano per baciarsi o uccidersi. Quanto sarebbe stato bello vederli baciarsi?

Ivana Lotito: Secondo me non fa molta differenza il contatto fisico: perché ci sono state scene che possono superare l'intensità di un bacio, quindi secondo me non è necessario vederli fisicamente appiccicati con un bacio. Si amano, si odiano, sono due anime legate in maniera indissolubile, in maniera dannata, ma anche molto umana, fraterna. Sono due grandi fratelli e due grandi nemici. Hanno condiviso gioie, dolori, perdite, lutti, nuovi amori, nuove ricomposizioni, potere. Veramente si misurano due vite importantissime, che ogni volta che sono sul punto di staccarsi poi in realtà hanno bisogno di nuovo di riconciliarsi. Sarà così fino alla conclusione di questa storia. Se avessi scoperto Genny baciarsi con Ciro diciamo che sarebbe stato un po' un problema. Però comunque per Azzurra è una minaccia che ha sentito: non soltanto a livello di pericolo, ma a livello anche affettivo. È una presenza che anche Azzurra sente come molto potente.

Gomorra 5, la recensione del terzo e quarto episodio: proprio come nel Trono di Spade

Gomorra 5 Ep05 25012021 22259
Gomorra 5: una scena del quinto episodio

Anche Sangueblù sarebbe stato geloso?

Arturo Muselli: Lui nella terza stagione lo dice a Valerio: "Io non sono geloso". Valerio gli chiede che pensa del fatto che Ciro stia prima con Genny che con lui e Sangueblù dice di non essere geloso. La prende sul filosofico. In realtà loro si baciano tanto, in tantissimi modi. Si baciano anche quando si odiano perché poi alla fine amore e odio sono la stessa cosa. Sono due lati diversi della medaglia. Sangueblù forse in mezzo non si metterebbe ecco. Lo vedo più monogamo. È sempre stato innamorato di Ciro e invece ha sempre odiato Genny.

Gomorra 5, Salvatore Esposito e Marco D'Amore: "Genny e Ciro come Rocky e Apollo Creed"

Gomorra 5: tra fede e concretezza

Questa ultima stagione vede scontrarsi la concretezza di Genny contro il misticismo di Ciro. Voi a che squadra sentite di appartenere?

Ivana Lotito: La mia concretezza è sempre mista a una necessità di prendere decisioni istintive e coraggiose. Quindi una necessità operativa, che ha delle priorità, che sono quelle di suo figlio. Azzurra ha poco tempo per contemplare delle riflessioni o delle verità astratte per farsi delle domande. Quindi lei sicuramente appartiene al team Genny, anche se non mancheranno dei conflitti con lui. C'è un nuovo modo di relazionarsi a quest'uomo, un appropriarsi di un'identità diversa, un racconto di una maternità particolare e di un amore sofferto.

Gomorra 5, la recensione degli episodi 5 e 6: l'Immortale è tornato

Gomorra 5 Ep06 09022021 25646 1
Gomorra 5: un'immagine del sesto episodio

Arturo Muselli: Sangueblù è molto credenza: è molto religioso, è un personaggio che ha sempre creduto in certi valori e li ha sempre portati avanti ed è stato coerente con quello che ha creduto. Non si è mai prostituito, ha detto di no a certe cose per rispettare le sue idee e i suoi valori. L'ha fatto con Ciro, con Valerio, con tutti i suoi amici. A un certo punto questi valori poi crollano, però il desiderio di portarli avanti è il motore che lo spinge all'azione.

Gomorra 5: il finale

Il un episodio c'è una inside joke: Ciro dice che non gli interessa che questa storia continui, ma che finisca come vuole lui. Visto che è l'ultima stagione di Gomorra, è finita come volevate voi?

Ivana Lotito: Io non avrei mai voluto che finisse, questa è la verità! Per cui no.

Gomorra 5 Marco Amore Salvatore Esposito
Gomorra 5: Salvatore Esposito e Marco D'Amore in una scena

Arturo Muselli: Noi raccontiamo quello che altre persone scrivono. Noi riscriviamo con i gesti, con la voce, con i nostri corpi quello che poi facciamo. Sono molto contento e orgoglioso di aver fatto questo percorso all'interno di questa serie, di aver avuto modo di poter raccontare un personaggio e farlo evolvere continuamente, perché per fare questo non puoi mai sederti come attore. Ogni volta che hi ricominciato la serie il personaggio non era più mio, perché dovevo dare sempre qualcosa in più. Questo lavoro fattoriale è stato estremamente interessante, ti porta a qualcosa di veramente grande all'interno della tua valigia d'attore. Sono contento di quello che ho fatto, di che cosa ho dato, di quello che gli altri mi hanno dato. Sono un po' meno contento che sia finita. Però anche le cose belle finiscono.