Roberto Bolle su Danza Con Me: “Esistono solo i limiti che ci imponiamo ma non quelli creativi!”

Roberto Bolle inaugura il 2019 di Rai1 con Danza con Me, nuovo show in prima serata dopo il successo dello scorso anno: ma stavolta - promette - sarà come un film.

Il 1 Gennaio 2019 alle ore 21:15 su Rai 1 torna Danza Con Me, il grande show di Roberto Bolle che unisce la danza, l'arte e la musica. Dopo il successo di critica e pubblico dell'edizione dello scorso anno e dopo aver vinto il Rose D'Or come miglior programma di entertainment a livello europeo, Bolle porta nuovamente la danza in prima serata con uno show - prodotto da Rai 1 in collaborazione con Ballandi Multimedia e Artedanza - che torna ad unire ballo e contemporaneità, classicità e innovazione, arte e ironia.

Danza Con Me 4

"Abbiamo dato una forma al sogno di Bolle in modo da essere fruibile per tutti." dice Enrico Motta, il nuovo direttore del Centro di produzione Rai di Milano. "Bisogna sapere interpretare i sogni e mettere le nuove tecnologie a disposizione di questi; ecco perché abbiamo scelto come luogo di questa nuova edizione di Danza Con Me il Portello di Milano, centro del futuro che andrà ad arricchire il territorio e permetterà di interpretare questo tipo di sogni per molte piattaforme." Il Portello di Milano, luogo appunto dove è stato realizzato lo show, ha permesso la creazione di uno studio di oltre 1200mq e un palco principale di 300mq, contribuendo così a riaccendere i riflettori su uno dei luoghi simbolo della città, presto al centro della riqualificazione annunciata dalla RAI.

Quando la danza è per il grande pubblico

Danza Con Me 5

"Precisione è il termine chiave di Danza Con Me, perché Bolle ha costruito una vita, una carriera intera sulla precisione e questo ci ha ispirato a utilizzare un modus operandi di basato sulla precisione." Afferma durante la conferenza stampa, tenutasi nei giorni scorsi a Milano presso il Teatro Accademia della Scala di Milano, Claudio Fasulo, vide direttore di Rai1. "Questa edizione è completamente atipica. Più che uno show abbiamo fatto un vero film. Abbiamo lavorato con uno storyboard e sua una vera sceneggiatura. Abbiamo segnato ogni passaggio, inquadratura, tutto quello che ci serviva per poi girare per sei settimane nello studio. È uno show unico al mondo, con un assoluto punto di riferimento dell'arte come Roberto Bolle, e con una modalità speciale e creativa. Show che mette insieme arte, tecnologia e ironia. Danza Con Me rappresenta un buon proposito per l'anno nuovo: un tipo di televisione diverso è possibile."

Come già ripetuto, e come ci viene detto dallo stesso protagonista della serata, ovvero Roberto Bolle, la qualità principale di Danza Con Me è quello di portare la danza nella vita di tutti, anche solo per una serata, trasformandola in un ponte di collegamento tra arte e televisione. "Lo scopo di Danza Con Me" ci dice Bolle "è quello di portare al maggior numero di persone possibili la danza, la cultura, chiamando la RAI a fare la cosa migliore che sa fare: ovvero offrire il miglior servizio pubblico possibile. È importante credere in un progetto così importante è ambizioso. Quello che mi piace dire è che il lavoro fatto da tutti i reparti ti porta a un risultato straordinario. Un programma dove c'è tanto impegno e voglia di superare qualsiasi limite perché esistono solo i limiti che ci imponiamo ma non quelli creativi."

Leggi anche: L'arte della danza: un viaggio dietro le quinte dello spettacolo di Roberto Bolle & Friends

Danza Con Me

Danza, arte, cultura e ospiti

Fiore all'occhiello della serata, ovviamente intervalla dai bellissimi passi a due e assoli interpretati dagli étoile internazionali presenti nel programma, è la presenza di grandi ospiti amati dal pubblico, come Pierfrancesco Diliberto, Cesare Cremonini, Valeria Solarino, Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi, Valerio Mastandrea, Sergio Rubini, Rocco Papaleo, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu e Ilenia Pastorelli.

A questo proposito Bolle prosegue dicendo "Ci saranno ospiti amati dal grande pubblico con grandi e bei momenti di leggerezza e ironia, riuscendo a veicolare ancora meglio il messaggio di arte, anche quella più intensa e raffinata portata in scena attraverso alla danza. In particolare ci tengono al ritorno sulle scene mio con Alessandra Ferri che balleremo nuovamente insieme, dopo esserci "lasciati" nel 2007 con La Dama delle Camelie. Inoltre, quest'anno ho voluto che ci fosse una scrittura più intensa, studiata e ragionata, che potesse rappresentare in parole, e venir interpretata poi dagli ospiti e dalla danza. Ecco perché tutti i testi di Danza Con Me sono stati scritti da Stefano Massini."

Danza Con Me 3

A completare il cast di Danza Con Me ci saranno molti degli allievi del Teatro Accademia della Scala di Milano, oltre 70 elementi riuniti in alcuni dei pezzi forti ballati durante la serata. Roberto Bolle conclude dicendo "Sarà uno show molto ricco. Tanti numeri corali in più rispetto lo scorso anno e con più persone in scena."

L'appuntamento è quindi per Martedì 1 Gennaio 2019 alle ore 21:15 su Rai1.

Roberto Bolle su Danza Con Me: “Esistono solo i...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Suspiria: una disturbante danza erotica nella prima clip del film
L'arte della danza: un viaggio dietro le quinte dello spettacolo Roberto Bolle & Friends