Animali fantastici 2 in blu-ray, recensione: una vera magia audio-video

La recensione del blu-ray di Animali fantastici: I crimini di Grindelwald: il prodotto Warner presenta un video sontuoso per fedeltà al girato e un audio che si scatena nelle scene chiave. Bene anche gli extra: quasi due ore di contributi.

La nuova avventura ambientata nel Wizarding World creato da J.K. Rowling, Animali fantastici: I crimini di Grindelwald, arriva finalmente in homevideo e noi siamo già in grado di offrivi la recensione dell'edizione in Blu-ray. Una possibilità per rivedere e apprezzare il film di David Yates, nel quale il potente mago oscuro Grindelwald riesce a fuggire dalla detenzione per perseguire il suo scopo: riunire dei maghi purosangue per governare su tutti gli esseri non-magici. Per contrastare i suoi piani, Albus Silente recluta il suo ex studente Newt Scamander, che accetta di aiutarlo.

Animali Fantastici Eddie Redmayne Callum Turner Zoe Kravitz

Spettacolare, cupo, e ricco di colpi di scena, Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald può vantare un cast fantastico, nel quale assieme al protagonista Eddie Redmayne nei panni di Newt, spiccano Johnny Depp in quelli di Grindelwald, e Jude Law a interpretare il giovane professore di Hogwarts Albus Silente. Il Blu-ray targato Warner Bros. Entertainment Italia (come vedremo il film è uscito anche in varie altre edizioni) non delude le attese: sul piano tecnico sfodera un video fedele al girato e un audio a tratti portentoso, ma anche gli extra faranno la gioia dei fans con quasi due ore di materiale.

Il video: fedele al look cupo con ottima gestione della CGI

Animali2

Sul fronte video, bisogna premettere che siamo di fronte a un film dal look piuttosto cupo e scuro, anche se ogni tanto da incantesimi magici e da altri effetti arrivano delle botte di colore non da poco. Il blu-ray riesce a gestire molto bene questo materiale, restando estremamente fedele al girato: le scene più scure non scivolano mai in neri fangosi o quadri confusi e piatti, anzi l'impressione è sempre quella di una forte compattezza anche nelle fasi in penombra, con figure dai contorni netti e un'apprezzabile profondità. Anche in questi frangenti il dettaglio infatti resta ottimo e ben percepibile, seppur fisiologicamente connotato da una certa morbidezza, per poi esplodere in maniera incisiva e francamente stupenda nelle scene più solari e illuminate: non solo sui primi piani, ma anche nelle ambientazioni e perfino nelle panoramiche dei paesaggi (o anche delle città, come Parigi), che risultano davvero suggestive. Tutti gli effetti speciali sono egregiamente gestiti e scorrono in maniera fluida e senza particolari sbavature, mentre il croma per buona parte del film è piuttosto sobrio, con una gamma volutamente limitata dalle tonalità calde o grigio-ambrate, ma sempre naturale sugli incarnati, per poi esplodere con colori carichi in alcune manifestazioni di magia. A completare il tutto degli ottimi neri, eccezionali per la loro profondità. In conclusione, si tratta di un video che forse potrà non colpire sul piano della pura incisività del quadro, ma che è estremamente (e deliziosamente) fedele al look cupo del film, e riesce a riprodurlo in maniera corretta, con un lavoro notevole e non semplice per un prodotto infarcito di effetti visivi digitali.

L'audio: una festa di effetti con gli incantesimi magici

Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald, Eddie Redmayne e Katherine Waterston in una foto del film

Ed eccoci al reparto che, considerate alcune scene del film, promette scintille. Promesse audio rispettate fin dalla traccia italiana in DTS HD 5.1, che pur inferiore all'originale è sicuramente impressionante per impatto complessiva e coinvolgimento. L'attività surround è intensissima, fin dalle prime scene con la carrozza, per poi proseguire fra effetti, incantesimi magici, attività delle creature ed esplosioni varie, fino al pirotecnico finale. In tutto questo caos organizzato, la separazione dei canali è chirurgica, i panning precisi e l'energia complessiva davvero importante. I bassi quando la scena lo richiede sono poderosi e mostrano i muscoli mettendo alla frusta il sub. In questo contesto, i dialoghi restano nitidi e chiari in ogni circostanza, ma anche la colonna sonora suona piena e corposa da tutti i diffusori.
Naturalmente il Dolby Atmos inglese (ricordiamo che nella versione Ultra HD c'è per la prima volta una traccia italiana in questa codifica) trasporta su un altro pianeta. E se non si è attrezzati, il core è un comunque un notevole TrueHD 7.1. Qui la spazialità è portata a uno step ulteriore, il senso di immersione negli effetti magici è ancora più suggestivo, per non parlare del microdettaglio sonoro e della dinamica, decisamente più accentuata.

Fantastic Trailer1 Videosixteenbyninejumbo1600

Gli extra: approfondimenti, clip e scene tagliate

Locandina di Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald
Totale 9
Video 9
Audio italiano 8.5
Audio inglese 9.5
Extra 8.5

Anche il reparto dei contenuti speciali non delude, con quasi due ore di materiali. Si comincia con J.K. Rowling: A World Revealed (10 minuti), featurette nella quale la scrittrice e autrice della saga letteraria (anche sceneggiatrice e produttrice del film) racconta le sfide di adattare una storia così complessa per il cinema. Ci sono anche contributi del produttore David Heyman e del regista David Yates, inframezzati da clip dei film di Harry Potter. Si prosegue con Wizards on Screen, Fans in Real Life (19'), con Ezra Miller ed Evanna Lynch, che nel film interpretano Credence Barebone e Luna Lovegood, che rivelano di essere superfan del Wizarding World e si incontrano per vedere le scene del film per la prima volta e parlare del loro interesse per i libri e i film, tra storie del set e ricordi personali. Troviamo poi Distinctly Dumbledore (9' e mezzo) con David Yates, David Heyman, la costumista Colleen Atwood e Jude Law che parlano della versione più giovane di Albus Silente vista in questo film e del personaggio. A seguire Unlocking Scene Secrets, ovvero un robusto making of diviso in sei clip dalla durata totale di ben 49 minuti, nelle quale vengono analizzati sei scene importanti del film, con immagini dal set, disegni di produzione e i commenti di cast, supervisori degli effetti speciali, art director e scenografi. A chiudere 10 scene cancellate (alcune con effetti non finiti), per un totale di 14 minuti e mezzo.

Edizioni per tutti i gusti: DVD, 4K, Digibook e Steelbook

Maxresdefault

Ricordiamo infine che il blu-ray che abbiamo appena recensito, non è l'unico modo per vedere Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald in ambito casalingo, perché le edizioni sono molte. Warner infatti presenta il film anche in DVD, nella versione 4k UltraHD, in una preziosa Digibook a 2 dischi (con all'interno Blu-ray e DVD) con cover lenticolare da vedere e sfogliare, e anche nella Steelbook Blu-ray per collezionisti con magnete lenticolare rimovibile. A proposito dell'edizione 4k UltraHd, ricordiamo che ci sarà una traccia audio italiana in Dolby Atmos: Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald è infatti il primo film in home video con una traccia audio italiana con questa codifica, remixata specificatamente per l'home theater in modo da veicolare il suono in ogni punto dell'ambiente, anche in alto.

Animali fantastici 2 in blu-ray, recensione: una...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Recensione Animali Fantastici 2: I crimini di Grindelwald, l'orgoglio della diversità
Animali Fantastici: i crimini di Grindelwald, 10 cose che potreste non aver notato