The Social Network

2010, Drammatico

Roma 2010: The Social Network, Burke and Hare e Let Me In i più attesi

Come anticipato saranno tre gli italiani in concorso: Cupellini, Jalongo e Chiesa. Attesa spasmodica per l'evento speciale rappresentato dal film di Fincher, per il ritorno di Landis con Burke and Hare e per il remake made in USA di Lasciami Entrare.

Confermati i rumor circolati in questi giorni sul programma del Festival Internazionale del Film di Roma. I già preannunciati Rabbit Hole di John Cameron Mitchell e Last Night di Massy Tadjedin rappresenteranno le teste di serie di un concorso che vede in gara tre pellicole italiane. Dopo aver ben figurato a Toronto, il dramma sulla perdita di un figlio interpretato da Nicole Kidman e Aaron Eckhart si misura nella competizione italiana con la pellicola, dal tono decisamente più leggero, dedicata alla crisi sentimentale di una giovane coppia (Keira Knightley e l'onnipresente Sam Worthington). Nessuna sorpresa anche nell'italica squadra: a rappresentare il Bel Paese si scontreranno La scuola è finita di Valerio Jalongo, forte della presenza di Valeria Golino nel cast, Una vita tranquilla di Claudio Cupellini, interpretato da Toni Servillo, e Io sono con te di Guido Chiesa. In concorso anche il dramma politico inglese Oranges and Sunshine e il complesso In a Better World di Susanne Bier, candidato danese al premio Oscar per il miglior film straniero.

Andy Serkis e Simon Pegg in una delle prime immagini ufficiali del film Burke and Hare
Si attende con ansia l'evento speciale del festival, una misteriosa proiezione di The Social Network di David Fincher, che negli Usa sta spopolando al botteghino, ma anche su tutti i media a causa delle violente polemiche legate al trattamento riservato al creatore di Facebook nel film. Un'ottima notizia per i fan di John Landis è la presenza in programma della dark comedy Burke and Hare - Ladri di cadavere che si preannuncia già irresistibile. Il fuori concorso ci permetterà, inoltre, di gustare l'osannato I ragazzi stanno bene (The Kids Are All Right), interpretato da una manciata di star in stato di grazia, e l'ottimo (a quanto pare) Let Me In, remake del capolavoro svedese Lasciami entrare, e di assistere al lungo biopic di Olivier Assayas Carlos, dedicato al terrorista venezuelano Ilich Ramirez Sanchez e al pilot della serie Boardwalk Empire, firmato da Martin Scorsese, con Steve Buscemi.

Gli amanti del rock si godranno il documentario The Promise: The Making of Darkness on the Edge of Town, dedicato alla carriera di Bruce Springsteen, mentre per gli appassionati di animazione vi sarà una ricca retrospettiva dedicata allo Studio Ghibli e al suo fondatore Hayao Miyazaki.

Ecco il programma completo della manifestazione:

Roma 2010: programma del festival


Roma 2010: The Social Network, Burke and Hare e...
Privacy Policy