William Shatner: la famiglia dell'attore ha provato a dissuaderlo dal partecipare al volo spaziale

La famiglia di William Shatner ha provato a dissuaderlo dal partecipare al volo spaziale di Jeff Bezos ma il Capitano Kirk non aveva intenzione di tirarsi indietro.

NOTIZIA di 22/10/2021

William Shatner, grazie al ruolo del Capitano Kirk in Star Trek, è diventato sinonimo di esplorazione spaziale negli anni '60 ma diversi decenni dopo la sua famiglia non era affatto entusiasta quando l'attore novantenne ha deciso di fare un giro nello spazio nella vita reale.

Parlando con la rivista People, meno di 24 ore dopo essere uscito dalla Blue Origin New Shepard di Jeff Bezos, Shatner si è aperto a proposito delle obiezioni della sua ex moglie e delle sue figlie: "Ho detto: 'Devo andare. Va tutto bene, non preoccupatevi. È tutto molto, molto sicuro'".

"Ed era veramente così, è tutto molto sicuro. Ho anche aggiunto: 'Non vi dovete preoccupare ma se succede ricordatevi che andrà tutto bene. Io vado, lo faccio, quindi potete anche risparmiare il fiato.' Le mie figlie mi hanno risposto: 'Ma papà, perché invece non vai in Australia?'" Ha continuato l'attore.

Per l'interprete del Capitano Kirk niente poteva competere con la promessa dell'assenza di gravità, di conseguenza ha proceduto con il suo piano che si è concretizzato dopo che il suo amico e produttore di Better Late Than Never, Jason Ehrlich, ha proposto la missione all'attore un anno e mezzo fa. William Shatner ha concluso l'intervista parlando di come ha superato la routine di fitness pre-volo: "E' andato tutto alla grande, non ero troppo vecchio".