Una luna chiamata Europa

2017, Drammatico

Una luna chiamata Europa, clip esclusiva del film di Kornél Mundruczó

Una luna chiamata Europa, film presentato a Cannes 2017 e diretto da Kornél Mundruczó, racconta la fuga disperata del protagonista verso un futuro migliore.

Patrizio Marino

Mentre in Europa infuria il dibattito sugli sbarchi dei migranti, nelle sale italiane esce oggi Una luna chiamata Europa diretto dal regista ungherese Kornél Mundruczó, che prende spunto dalla discutibile soluzione del suo paese della crisi in corso.

Europa di domani. Ariel (Zsombor Jéger), 17 anni, tenta di oltrepassare illegalmente la frontiera per entrare in Ungheria. Sfortunatamente i suoi tentativi di fuga non hanno successo e viene raggiunto dalla pallottola di un poliziotto violento. Il risultato di questa ferita è tuttavia incredibile: Ariel ha il potere di levitare, come un angelo. I giorni successivi nel campo profughi il dottor Stern, un uomo cinico e disilluso, esamina Ariel. Constatando il dono del ragazzo e desideroso di trarne beneficio per sé, decide di farlo evadere. Ma il direttore del campo si mette sulle loro tracce.

Una luna chiamata Europa esce in Italia grazie a Movies Inspired, nella clip che vi mostriamo oggi in esclusiva vediamo l'inizio dello strano fenomeno che colpisce Aryan nel campo profughi in qui è stato gettato.

Una luna chiamata Europa, clip esclusiva del film...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Jupiter's Moon: un angelo tra i migranti
Brooklyn e gli altri: 10 film che raccontano la nostalgia di casa e la ricerca del futuro