There's Someone Inside Your House: il trailer e il poster del nuovo horror Netflix

Netflix sta scaldando i motori in vista del prossimo Halloween e ha distribuito il primo poster e il trailer di There's Someone Inside Your House, nuovo horror prodotto da James Wan.

NOTIZIA di 13/09/2021

Halloween è sempre più vicino e, inevitabilmente, la quantità di film horror presenti al cinema e sui servizi di video on demand è in vertiginoso aumento. Anche Netflix ha iniziato a scaldare i suoi motori e ha distribuito il primo trailer e il poster ufficiale di There's Someone Inside Your House, nuovo horror diretto da Patrick Brice e prodotto da James Wan e Shawn Levy.

Theres Someone Inside You House Poster
Locandina di There's Someone Inside Your House

There's Someone Inside Your House sarà distribuito su Netflix a partire dal prossimo 6 ottobre. Il film è tratto dall'omonimo romanzo di Stephanie Perkins, è diretto da Patrick Brice - regista di Creep, disponibile su Netflix - e prodotto da due pesi massimi come James Wan e Shawn Levy (che sono, per la cronaca, il regista di Saw e il produttore di Stranger Things). Insomma, in vista del prossimo Halloween, Netflix ha iniziato a fare sul serio riunendo alcuni dei pesi massimi del cinema horror contemporaneo.

Il nuovo progetto diretto da Patrick Brice racconta la storia di un killer che inizia a uccidere gli studenti di un college in Nebraska. Qual è la particolarità alla base della vicenda? Il killer in questione indossa una maschera con le fattezze delle sue nuove vittime e rivela pubblicamente tutti i loro segreti. There's Someone Inside Your House è interpretato da Théodore Pellerin, Asjha Cooper, Dale Whibley, Jesse LaTourette, Diego Josef e Sydney Park.

A proposito del suo nuovo film, Patrick Brice ha raccontato a Entertainment Weekly: "Abbiamo ottenuto il pieno supporto di Stephanie Perkins e questo ci ha tranquillizzato molto! L'autrice ha preso parte alle riprese e ci ha concesso di modificare il materiale di partenza in modo tale da renderlo più cinematografico. Lei è stata davvero emozionata e felice di visitare il nostro set, nonostante sia venuta in un giorno di riprese decisamente noiose!".

James Wan, invece, ha dichiarato: "Abbiamo provato a dare vita uno slasher molto classico e simile a quelli che si vedevano in giro durante gli anni Ottanta. Oggi non esistono cose così fighe e divertenti come quelle che esistevano quando noi eravamo adolescenti. Voglio dire, oggi esistono altre cose divertenti. Il mio obiettivo era quello di mostrare loro tutte le cose divertenti con cui siamo cresciuti e di dare vita a una sorta di viaggio nel passato".

Infine, a proposito di un eventuale sequel, Patrick Brice ha affermato: "Sì, ci stiamo pensando. Ne abbiamo in mente uno in grado di sviluppare i personaggi e parlare meglio della contemporaneità. Incrociamo le dita, speriamo che questo film venga visto da più gente possibile. Comunque, Netflix è consapevole del fatto che noi siamo pronti a lavorare su un eventuale sequel".