Strage di Christchurch, Taika Waititi: "Il mio cuore si è spezzato"

Dopo la terribile strage di Christchurch, in Nuova Zelanda, il regista del MCU Taika Waititi ha commentato la triste vicenda su Twitter.

Img 9401 Copia

Nella mattinata italiana di oggi in Nuova Zelanda, a Christchurch, ha preso luogo una devastante strage in due moschee. Con un bilancio, per ora, di quasi cinquanta morti, l'evento ha scosso la nazione e tutti i suoi cittadini, compreso Taika Waititi, regista di Thor: Ragnarok, che ha commentato sui social.

A sparare è stato Brenton Tarrant, un australiano di 28 anni che ha ripreso la strage in diretta streaming e l'ha pubblicata su Facebook. All'ora di pranzo locale, l'uomo è entrato prima nella moschea di Al Noor uccidendo 42 persone, per poi recarsi a pochi chilometri di distanza alla moschea di Linwood, colpendone altre 7 a morte. L'uomo è stato arrestato, insieme ad altre tre persone, ed è stato definito dal premier Scott Morrison "un terrorista violento e un estremista di destra".

Taika Waititi, uno dei registi del MCU, è neozelandese e ha dichiarato su Twitter tutto il suo disgusto per la vicenda e la sua vicinanza alle famiglie e alla comunità musulmana:

"Il mio cuore si è spezzato. Il mio paese sta piangendo, e anche io con lui. Non riesco a capacitarmi che nel mio paese possa esserci quest'odio. Tutto il mio affetto va a Christchurch, alle vittime, alle famiglie, alla comunità musulmana e a tutti coloro che hanno scelto le nostre isole come casa. Noi non siamo così."

Strage di Christchurch, Taika Waititi: "Il mio...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

I banditi del tempo: Taika Waititi regista del pilot tratto dal film di Terry Gilliam
Taika Waititi trolla Hugh Jackman su Twitter, Ryan Reynolds mette mi piace