Star Wars: Mark Hamill svela il dietro le quinte di una scena iconica (FOTO)

Mark Hamill ha messo a confronto due foto riguardanti le riprese di una scena di Luke Skywalker nel film Star Wars: Episodio V - L'Impero colpisce ancora.

NOTIZIA di 20/08/2021

Mark Hamill, interprete di Luke Skywalker nella saga di Star Wars, ha condiviso una foto relativa al dietro le quinte di una scena iconica di Episodio V: L'Impero colpisce ancora, svelando anche la storia su come la sequenza abbia preso vita sullo schermo.

Mark Hamill è senza dubbio uno degli attori più attivi sui social. L'attore, conosciuto e amato in tutto il mondo per aver interpretato Luke Skywalker sin dai primi film di Star Wars, non perde mai l'occasione di condividere alcuni aneddoti curiosi ed inediti sulla produzione della saga, coinvolgendo costantemente i numerosi fan dell'opera fantascientifica. Nelle scorse ore, ad esempio, si è affacciato su Twitter per mettere a confronto due foto, accompagnate da didascalie contrastanti. Le immagini riguardano le riprese del film del 1980 Star Wars: Episodio V - L'Impero colpisce ancora. La prima foto è intitolata "On Camera: All Business", a voler sottolineare la serietà del momento cinematografico. La seconda foto è invece intitolata "The Real Me" e mostra Hamill che sorride alla telecamera tra una ripresa e l'altra.

Hamill ha anche condiviso una storia dietro le riprese della scena. Secondo i tweet dell'attore, all'epoca il regista Irvin Kirshner e la troupe usavano una testa di scena modellata per l'inquadratura del viso di Luke sotto il casco di Darth Vader. Tuttavia, Hamill ha detto che l'oggetto di scena non sembrava a posto. La squadra ha quindi scelto di filmare l'Hamill reale invece della testa di scena, ma anche quella strategia non è stata priva di sfide. "Insoddisfatti dell'aspetto della mia testa modellata, abbiamo girato di nuovo questa scena inserendo la mia vera testa nel casco", ha spiegato Hamill, aggiungendo: "La parte più difficile è stata sbattere le palpebre o versare una lacrima mentre mi soffiavano il fumo sul viso. Storia vera. Cosa posso dire?".