Stan Lee: le storie horror Sawbones e Carnival of Killers daranno vita a un universo cinematografico

Le storie horror Sawbones e Carnival of Killers ideate da Stan Lee saranno alla base di un universo cinematografico prodotto da Timur Bekmambetov.

NOTIZIA di 01/12/2021

I progetti horror ideati da Stan Lee potrebbero dare vita a un universo cinematografico: il regista Timur Bekmambetov e la sua casa di produzione Bazelevs stanno infatti sviluppando un nuovvo progetto in collaborazione con ZQ Entertainment e POW! Entertainment.
I primi titoli su cui sta lavorando il team scelto dal filmmaker saranno Sawbones e Carnival of Killers.

Tra le pagine di Sawbones, la prima delle due opere di Stan Lee alla base del progetto, si raccontava la storia di un dodicenne, Alex Covin, che legge un misterioso fumetto e viene trasportato dentro il terrificante mondo raccontato nella storia: un centro di detenzione giovanile gestito dalle forze demoniache guidate da Sawbones, un'entità assassina che colpisce i giovani carcerati. Alex è impazzito o questo mondo da incubo è la sua nuova realtà? Alex, se vuole fuggire, deve trovare un modo per sconfiggere Sawbones, ma si rende conto che tiene il controllo dell'oscurità e incarna ogni sua paura.

Carnival of Killers è invece ambientata negli anni '30 e ha come protagonista una ragazzina con delle capacità sovrannaturali. La ragazza sarà in grado di capire che il circo itinerante dove lei e la madre hanno trovato rifugio sarà al centro di un'invasione aliena.

Tra gli sceneggiatori coinvolti ci saranno Kevin Kölsch e Dennis Widmyer, che hanno recentemente realizzato Pet Sematary, e Matt Greenberg. Timur Bekmambetov è famoso per aver diretto Wanted con star Angelina Jolie e James McAvoy.