Sophie Turner e Joe Jonas hanno litigato per i Lego durante il lockdown: ecco perché

Sophie Turner e Joe Jonas hanno 'litigato' a causa dei Lego durante il lockdown ma poi sono riusciti a trovare un accordo, rendendo più solida la loro relazione.

NOTIZIA di 27/07/2021

Joe Jonas ha recentemente parlato di come ha costruito una relazione più solida con la moglie Sophie Turner a causa della pandemia di COVID-19. Il cantante di "Sucker" ha rivelato al The Wall Street Journal che i due hanno "litigato" per i Lego durante il lockdown, evento che ha reso estremamente più stabile la loro relazione.

Joe Jonas in una immagine promozionale di Camp Rock 2
Joe Jonas in una immagine promozionale di Camp Rock 2

"Mi sono appassionato ai Lego, probabilmente io e mia moglie abbiamo costruito 10 Lego giganteschi durante il lockdown", ha ricordato il cantante. "È stato anche piuttosto divertente: inizialmente ero super concentrato nell'aiutarla ma poi mi distraevo facilmente e giocavo a Fortnite".

"All'inizio abbiamo discusso più volte ma poi ho capito che lei adora l'ordine e le piace fare le cose a modo suo così le ho detto: 'Tu fai quello che vuoi, io sarò il tuo supporto'", ha continuato Jonas. "Mi sono praticamente trasformato in una sorta di supporto morale, mi limitavo a quello e a preparare i cocktail e tutto questo ha reso più solida la nostra relazione".

Another Me: Sophie Turner posa al photocall del festival di Roma 2013
Another Me: Sophie Turner posa al photocall del festival di Roma 2013

Oltre a costruire versioni Lego della Batmobile e del mondo di Harry Potter, la coppia ha anche ampliato la propria famiglia durante la pandemia: i due hanno dato alla luce la loro prima figlia, Willa, il 22 luglio dello scorso anno.

Jonas ha parlato per la prima volta della sua esperienza come papà durante un'intervista di CBS This Morning dello scorso maggio: "È stato un periodo in cui dovevo stare per forza a casa e l'ho adorato: sono sempre in movimento, tra viaggi e tournée. Stare in un posto per un bel po' di tempo, avere i piedi per terra e stare con la mia famiglia non ha prezzo."