Seth Rogen su Tom Cruise: "Mi parlò di un complotto contro di lui e Scientology"

Nel 2006, Seth Rogen ebbe uno strano incontro con Tom Cruise, in cui l'attore parlò di un complotto contro di lui e della sua fede religiosa, Scientology.

NOTIZIA di 12/05/2021

Seth Rogen ha raccontato che una volta lui e Judd Apatow hanno avuto un bizzarro incontro con Tom Cruise, durante il quale l'attore ha incolpato l'industria farmaceutica per aver danneggiato la sua immagine pubblica ed ha parlato anche di Scientology.

Tra le pagine del suo nuovo libro, Yearbook, Seth Rogen ha descritto diversi aneddoti riguardanti la sua carriera, tra cui anche una particolare conversazione avuta con Tom Cruise nel 2006, quando lui e Judd Apatow sono stati invitati nella villa di Los Angeles dell'attore.

Katherine Heigl e Seth Rogen in una scena del film Molto incinta
Katherine Heigl e Seth Rogen in una scena del film Molto incinta

L'incontro è avvenuto quando Rogen stava girando il film Molto incinta, di cui Apatow era regista, e circa un anno dopo la celebre intervista rilasciata da Cruise a Oprah Winfrey, durante la quale l'attore si era messo a saltare su e giù sul divanetto. Rogen ha detto di aver percepito qualcosa di strano non appena è arrivato in macchina ed ha visto Cruise, la sua ex moglie Katie Holmes e la loro bambina, Suri, che lo aspettavano per salutarlo. "Holmes aveva sul viso uno sguardo tipo 'per favore salvami da questo posto'", ha osservato Rogen. Dopo che Apatow è arrivato, i tre si sono seduti ed hanno avuto una conversazione di quattro ore sulle commedie. Poi la conversazione si è spostata sull'immagine pubblica della superstar.

"C'è uno sforzo coordinato per farmi apparire in questo modo", aveva spiegato in quell'occasione Cruise. Quando Rogen ha chiesto chi ci fosse dietro, la star di Top Gun ha risposto con sicurezza: "L'industria farmaceutica... perché la mia rivelazione riguardo la loro frode è costata loro così tanti soldi che sono disperati. Stanno rimescolando e stanno facendo tutto il possibile per screditarmi, così non danneggerò più le vendite". Quando Rogen gli chiesto in maniera provocatoria: "Quindi Big Pharma ti ha fatto saltare sul divano di Oprah?" Cruise ha spiegato che il filmato era stato modificato "per farlo sembrare peggio di quello che era in realtà". "Lo fanno tutto il tempo. Dovresti vedere cosa fanno al mio amico Louis Farrakhan!", aveva quindi aggiunto l'attore.

Mission: Impossible - Fallout: Tom Cruise in un momento del film
Mission: Impossible - Fallout: Tom Cruise in un momento del film

A quel punto Apatow gli ha fatto notare che il controverso leader religioso era stato autore di numerosi commenti palesemente antisemiti, ma Tom Cruise ha semplicemente detto che Farrakhan era "un grande", spiegando: "Vedi, questi sono i media. Stanno distorcendo tutto! Prendi la mia religione, per esempio. Scientology. Lo fanno sembrare tremendamente diverso da quello che è! Se mi avessi dato solo un'ora per parlartene, saresti tipo, 'No, davvero? Ecco cos'è davvero Scientology'. In una sola ora potrei farti cambiare completamente idea". Rogen scrive quindi che sia lui che Apatow hanno cortesemente rifiutato l'offerta di Cruise riguardo un corso introduttivo gratuito di Scientology e se ne sono andati.