Robbie Williams ammette che la sua testa sembra "il sedere di un bambino"

Robbie Williams ha ammesso che, nonostante le migliaia di sterline spese nel corso degli anni per evitare di perdere i capelli, la sua testa oggi sembra 'il sedere di un bambino'.

NOTIZIA di 12/01/2022

Robbie Williams ha rivelato che la sua testa sembra il "sedere di un bambino", nonostante abbia speso migliaia di sterline in una serie di trattamenti per la calvizie. Il cantante, 47 anni, si è sottoposto ad un trapianto di capelli nel 2013 e avrebbe voluto farne un altro nel 2020, ma i dottori gli hanno detto che ormai le sue ciocche erano troppo deboli e sottili.

Intervistato dal The Sun, Williams ha quindi rivelato di essersi sottoposto a delle iniezioni per stimolare la crescita dei capelli, dopo aver ricevuto un no come risposta a proposito di un secondo trapianto, ma anche quest'ultimo tentativo non ha prodotto i risultati desiderati.

"Sto perdendo i capelli. Quando splende sulla mia testa il mio cranio diventa come il sedere di un bambino." Ha scherzato la star. "Ho provato a farmi fare un altro trapianto ma il dottore mi ha detto: 'Cattive notizie, i tuoi capelli sono così sottili che non possiamo farlo. Non servirebbe a niente'".

"Così ho fatto delle iniezioni. Costavano moltissimo... voglio dire due fiale di questa roba costavano lo stesso prezzo della casa di mia nonna." Ha concluso Robbie Williams, al quale era stato detto che i suoi capelli sarebbero ricresciuti molto più spessi; ad oggi sono passati più di sette mesi e la popstar ha confessato di non aver ancora visto nessuna differenza.