Perfetti sconosciuti: il cast commenta la frase di Gabriel García Márquez al centro del film

Il cast di Perfetti sconosciuti commenta la celebre frase di Márquez: "Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata e una segreta"

NOTIZIA di 28/03/2021

Durante una serie di interviste, facenti parte del tour promozionale di Perfetti sconosciuti, molti membri del cast del film hanno commentato la celebre frase di Gabriel García Márquez, divenuta ormai il Tag-line ufficiale della pellicola: "Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata e una segreta".

Perfetti sconosciuti: Marco Giallini, Anna Foglietta, Valerio Mastandrea, Kasia Smutniak, Giuseppe Battiston, Edoardo Leo e Alba Rohrwacher in un autoscatto promozionale del film
Perfetti sconosciuti: Marco Giallini, Anna Foglietta, Valerio Mastandrea, Kasia Smutniak, Giuseppe Battiston, Edoardo Leo e Alba Rohrwacher in un autoscatto promozionale del film

Intervistata da Vanity Fair, Kasia Smutniak, a proposito della frase dello scrittore colombiano naturalizzato messicano, ha dichiarato: "Viviamo in un'epoca di tale finzione che oggi siamo in grado di costruire la nostra identità come la vorremmo noi, non com'è veramente."

"Ai rapporti una giusta dose di segreti può giovare, è sempre stato così, ed è giusto che sia cosi. Il problema è che la maggior parte dei nostri segreti, le cose che non avresti mai detto, perché ti vergogni o perché non le reputi importanti, sono racchiuse dentro un telefonino. Che è diventato la scatola nera della nostra vita. Una volta c'erano i diari, adesso è tutto amplificato." Ha concluso la Smutniak.

Perfetti sconosciuti: Giuseppe Battiston sul set con il regista Paolo Genovese
Perfetti sconosciuti: Giuseppe Battiston sul set con il regista Paolo Genovese

Invece, durante un'intervista di Gay.it, Edoardo Leo ha dichiarato: "Se penso che possano esistere davvero tre vite per ciascuno di noi? Beh, se lo ha detto Márquez, chi sono io per confutarlo? Penso di si, ma penso che questo non dipenda dal cellulare. E' la natura umana. Credo che ogni persona abbia bisogno di una rappresentazione di se stessa in pubblico, di una dimensione privata e di coltivare una parte più intima, più segreta. Alla fine la cosa importante è quanta distanza c'è tra le tre dimensioni, non trovi?"

Perfetti sconosciuti: Edoardo Leo, Kasia Smutniak e Giuseppe Battiston in una scena del film
Perfetti sconosciuti: Edoardo Leo, Kasia Smutniak e Giuseppe Battiston in una scena del film

Il 15 luglio 2019 Perfetti sconosciuti è entrato nel Guinness dei primati come il film con più remake (18 in totale) in assoluto nella storia del cinema. Secondo un sondaggio del Corriere della Sera il film è stato votato dai lettori come il più bello degli anni 2010.