Nikita, Anne Parillaud fu fermata dalla polizia a causa della sua pistola finta

Anne Parillaud fu fermata dalla polizia per le strade di Parigi, durante le riprese di Nikita, a causa di un malinteso dovuto alla sua pistola finta.

NOTIZIA di 09/04/2021

Prima dell'inizio delle riprese di Nikita, Luc Besson decise di organizzare una sessione di addestramento per insegnare ad Anne Parillaud ad usare una vasta gamma di pistole e fucili in modo che fosse completamente a suo agio maneggiando ogni tipo di arma: questa sua dimestichezza le sfuggì di mano e le causò un brutto incidente con la polizia.

Anne Parillaud è protagonista del film Nikita di Luc Besson
Anne Parillaud è protagonista del film Nikita di Luc Besson

Durante l'addestramento la Parillaud iniziò ad esercitarsi anche nel suo tempo libero, caricando e scaricando continuamente una pistola falsa all'interno della sua auto per le strade di Parigi, il che la portò ad essere fermata dalla polizia: gli agenti arrivarono perfino a puntare le loro armi cariche su di lei perché pensavano che la sua pistola fosse reale.

Nikita, un film thriller d'azione scritto e diretto da Besson, vede la Parillaud nei panni di una criminale adolescente condannata all'ergastolo per aver ucciso poliziotti durante una rapina a mano armata in una farmacia. I suoi assistenti governativi fingono la sua morte e la reclutano come assassina professionista. Dopo un intenso allenamento, inizia una carriera come killer di talento, dove lotta per bilanciare il suo lavoro con la sua vita personale e la sua carriera progredisce fino a quando una missione in un'ambasciata va storta.

In Francia Nikita ricevette recensioni miste; gli articoli de Le Nouvel Observateur, Libération, Le Figaro e Le Journal du Dimanch, d'altro canto, furono estremamente positivi: i critici dissero di aver apprezzato lo stile noir della pellicola e di essere rimasti molto sorpresi, vista la complessità del ruolo, dalla performance della Anne Parillaud.