Monica Bellucci sulla dieta: "Non ne sono ossessionata.. E voglio invecchiare serenamente"

Monica Bellucci ha recentemente rivelato di non essere ossessionata con la dieta e la sua forma fisica, avendo deciso di affrontare la vecchiaia serenamente.

NOTIZIA di 06/12/2021

Monica Bellucci, durante una nuova intervista pubblicata dalla rivista Sunday Times Style, ha parlato della sua dieta, del regime di allenamento che segue dalla nascita della sua seconda figlia, della vecchiaia e di come abbia deciso di affrontare il passare del tempo con serenità.

"Non ho mai fatto attività fisica fino alla nascita della mia seconda figlia, Leonie. Per molto tempo ho evitato qualsiasi forma di esercizio. Ma, dopo la mia seconda gravidanza, ho deciso di fare un allenamento leggero e ho iniziato a lavorare con un allenatore. Quando posso, faccio un'ora di sport al giorno, ma mai jogging perché fa male alle mie articolazioni. Per il momento io vivo molto bene con le mie linee. Più avanti, vedremo." Ha spiegato la Bellucci. "Non ho paura di invecchiare, non temo la malattia. Sogno di vivere in buona salute fino a 150 anni, continuare a bere cappuccini con le mie amiche e morire in pace nel sonno."

A proposito della sua forma fisica, anni prima, l'attrice aveva raccontato: "A me piace avere il corpo di una mamma. Dopo ogni gravidanza resto per un po' più rotonda, non sono di quelle che impiegano tre mesi per rimettersi in sesto, a me serve di più. Quando ho avuto le mie bambine mi sono presa il mio tempo, forse perché ero così felice di essere diventata madre che avere qualche chilo in più non mi pesava per nulla".

Monica Bellucci ha concluso l'intervista del Sunday Times Style parlando di come vive il suo rapporto con il cibo: "Non sono mai stata rigorosa con la dieta. Mangio verdure, pesce, carne e la pasta. Confesso di rinunciare a qualcosa, ma solo ogni tanto, perché adoro mangiare e non mi piace sacrificarmi. Non sono ossessionata dal dimagrimento. Se fossi rimasta la ragazza di provincia che nel profondo sono ancora, se avessi continuato a vivere a Città di Castello, probabilmente oggi peserei 10 chili in più. Ma il mio lavoro mi costringe a tenermi in forma. Se giri un film, a tavola fai attenzione."